X

 

SOCIAL MEDIA AVIATION REPORT


Il Ministero degli Interni francese ordina 42 elicotteri H145

@ Airbus Helicopters

A fine 2023 la Direzione Generale degli Armamenti (DGA) francese ha ordinato 42 nuovi elicotteri H145 per conto del Ministero degli Interni, con consegne previste a partire dal 2024. Di questi 42 elicotteri, 36 sono destinati all’agenzia francese per il soccorso e l’emergenza, la Sécurité Civile, mentre la Gendarmerie Nationale, la forza di polizia francese, ne utilizzerà sei.

Il contratto include un’opzione per altri 22 H145 per la Gendarmerie Nationale e una serie di soluzioni di supporto e assistenza, dall’addestramento ai ricambi, oltre a un pacchetto iniziale completo di supporto per gli aeromobili.

Abbiamo un rapporto di lunga data con la Gendarmerie Nationale e la Sécurité Civile e sono molto orgoglioso di aggiungere un ulteriore capitolo alla nostra collaborazione“, ha dichiarato Bruno Even, CEO di Airbus Helicopters. “L’H145 ha già dimostrato il suo valore con la Sécurité Civile effettuano molte missioni di soccorso nel difficile ambiente montano delle Alpi francesi“, ha aggiunto. “L’H145 è utilizzato da molte forze dell’ordine in tutto il mondo. La Gendarmerie beneficerà di un elicottero all’avanguardia dotato dei più recenti sistemi di missione“, ha spiegato.

La Sécurité Civile opera attualmente quattro H145  pentapala, ordinati nel 2020 e 2021. I 36 H145 sostituiranno progressivamente i 33 EC145 attualmente operativi per i servizi di soccorso e di trasporto aereo sanitario in tutta la Francia. I sei elicotteri H145 daranno il via al rinnovo della flotta della Gendarmerie, composta da Ecureuil, EC135 ed EC145. Saranno dotati di un sistema elettro-ottico e di un computer di missione per svolgere le missioni di polizia più impegnative.

Certificata dall’Agenzia dell’Unione Europea per la Sicurezza Aerea nel giugno 2020, questa nuova versione del vendutissimo elicottero leggero bimotore H145 di Airbus presenta un nuovo e innovativo rotore a cinque pale nell’elicottero multimissione, aumentando il carico utile di 150 kg e offrendo nuovi livelli di comfort, semplicità e connettività.

Alimentato da due motori Safran Arriel 2E, l’H145 è dotato di controllo digitale del motore a piena autorità (FADEC) e della suite avionica digitale Helionix. Include un autopilota a 4 assi ad alte prestazioni, che aumenta la sicurezza e riduce il carico di lavoro del pilota. L’impronta acustica particolarmente bassa rende l’H145 l’elicottero più silenzioso della propria categoria. Oggi Airbus conta oltre 1.675 elicotteri H145 in servizio in tutto il mondo, per un totale di oltre 7,6 milioni di ore di volo.

Nel 2023 Airbus Helicopters ha registrato 410 ordini lordi (netti: 393), evidenziando una costante ripresa del mercato con una forte performance, quest’anno, per gli elicotteri biturbina leggeri e medi. Gli ordini sono arrivati da 179 clienti in 47 Paesi. L’azienda ha consegnato 346 elicotteri nel 2023, ottenendo una quota preliminare del 54% del mercato civile e parapubblico.

Gli ordini acquisiti da Airbus Helicopters nel 2023, che hanno registrato un aumento di circa il 10% in unità rispetto al 2022, evidenziano la sua crescita stabile nonostante il contesto globale di inflazione e instabilità geopolitica“, ha dichiarato Bruno Even, CEO di Airbus Helicopters. “È anche una testimonianza della versatilità dei nostri prodotti sia sul mercato civile che su quello militare e desidero ringraziare i nostri clienti che continuano ad affidare le loro missioni critiche ad Airbus Helicopters“, ha aggiunto.

Il 2023 è stato un anno ricco di novità, con il primo volo del dimostratore DisruptiveLab, dotato di una nuova architettura aerodinamica volta a ridurre il consumo di carburante, e il primo volo dell’NH90 Sea Tiger, l’elicottero all’avanguardia per la guerra antisommergibile della Marina tedesca. L’azienda ha anche dato il benvenuto a un nuovo membro della famiglia Airbus quando la Marina spagnola ha preso in consegna i suoi primi elicotteri H135.

Seguiteci anche sul nostro nuovo canale WhatsApp

Emanuele "Mané" Ferretti: Emanuele Ferretti, per gli amici Manè, è da sempre un grande appassionato di volo. Oltre ad avere all'attivo diverse centinaia di ore di volo in parapendio ed in paramotore, Mané lavora in una azienda aeronautica in provincia di Ascoli Piceno. La passione per la fotografia e per la natura lo ha portato a scoprire il mondo con i mezzi più disparati: dalla canoa, alla moto, al paramotore.

Il nostro sito utilizza solo cookies tecnici e di funzionalità.

Leggi tutto