@ General Atomics Aeronautical Systems, Inc.

La Guardia Costiera giapponese inizia le operazioni di volo con un aereo a pilotaggio remoto SeaGuardian

Il 19 ottobre 2022, la Guardia Costiera giapponese (JCG – Japan Coast Guard) ha iniziato le operazioni di volo utilizzando un aereo a pilotaggio remoto SeaGuardian MQ-9B della General Atomics Aeronautical Systems (GA-ASI). La JCG gestisce il SeaGuardian dalla stazione aerea di Hachinohe della Japan Maritime Self Defense Force (JMSDF). L’RPA eseguirà principalmente la ricerca sulla vasta area marittima (MWAS) del Mar del Giappone e dell’Oceano Pacifico. Altre missioni includeranno la ricerca e il salvataggio, la risposta ai disastri e l’applicazione della legge marittima.

Il SeaGuardian è la risorsa principale per l’esecuzione delle missioni nel MWAS“, ha affermato Robert Schoeffling, vicepresidente dello sviluppo strategico internazionale presso GA-ASI. “Siamo orgogliosi di sostenere la politica del governo giapponese per rafforzare la sua sicurezza marittima“.

SeaGuardian è dotato di un radar multimodale marittimo per la ricerca di superficie con una modalità di imaging ISAR (Inverse Synthetic Aperture Radar), un ricevitore AIS (Automatic Identification System) e un sensore video Full-Motion ad alta definizione dotato di telecamere ottiche e a infrarossi. Questa suite di sensori consente il rilevamento e l’identificazione in tempo reale di navi di superficie su migliaia di miglia nautiche quadrate e fornisce il tracciamento automatico dei bersagli marittimi e la correlazione dei trasmettitori AIS con le tracce radar.

Gli MQ-9B SkyGuardian e SeaGuardian di GA-ASI stanno rivoluzionando il mercato degli RPAS di lunga durata fornendo capacità per qualsiasi condizione atmosferica e in piena conformità con lo STANAG-4671 (standard di aeronavigabilità NATO UAS). Questa funzione, insieme al radar anti-collisione collaudato dal punto di vista operativo, consente operazioni flessibili nello spazio aereo civile.

SkyGuardian e SeaGuardian hanno raccolto un notevole interesse da parte di clienti di tutto il mondo. Il Ministero della Difesa del Regno Unito ha selezionato MQ-9B SkyGuardian per il suo programma Protector e il Ministero della Difesa belga ha firmato un contratto per SkyGuardian.

Seguiteci anche sul nostro canale Telegram.