Gruppo Saudia airbus famiglia a320neo
@ Saudia, Airbus SAS 2024

Gruppo Saudia ordina 105 aeromobili della famiglia Airbus A320neo

Il Gruppo Saudia, rappresentato da Saudia, la compagnia di bandiera del Regno dell’Arabia Saudita, e da flyadeal, il vettore low-cost del Gruppo, ha firmato un ordine fermo per 105 ulteriori aeromobili della Famiglia A320neo. L’ordine comprende 12 aeromobili A320neo e 93 A321neo. Il portafoglio ordini di aeromobili Airbus del Gruppo Saudia sale così a 144 aeromobili della Famiglia A320neo.

L’accordo, il più grande accordo aereo nella storia dell’aviazione saudita, è stato annunciato al Future Aviation Forum 2024 tenutosi al King Abdulaziz International Conference Center di Riyadh alla presenza di S.E. Saleh bin Nasser AIJasser, Ministro dei Trasporti e dei Servizi Logistici del Regno dell’Arabia Saudita, di S.E. Engr. Ibrahim Al-Omar, Direttore Generale del Gruppo Saudia e di Benoît de Saint-Exupéry, Executive Vice President Sales Commercial Aircraft di Airbus.

Nel dettaglio Saudia riceverà 54 aeromobili A321neo,  mentre flyadeal riceverà 51 aeromobili suddivisi in 12 aerei A320neo e 39 aerei A321neo. Il primo aereo per Saudia è previsto in consegna per il 2029 mentre l’ultimo per il 2032; mentre il primo aereo per flyadeal è previsto in consegna entro i primi 4 mesi del 2026 con l’ultimo in consegna nel 2030.

S.E. Ing. Ibrahim Al-Omar, Direttore Generale del Gruppo Saudia, ha dichiarato che “Saudia ha obiettivi operativi ambiziosi per soddisfare la domanda in crescita. Stiamo incrementando i voli e la capacità in termini di posti per le nostre oltre 100 destinazioni offerte in quattro continenti, e pianifichiamo un’ulteriore espansione. I progressi della “Saudi Vision 2030” attirano ogni anno un numero maggiore di visitatori, turisti, imprenditori e pellegrini. Questo ha motivato la nostra decisione di assicurarci questo importante accordo, che creerà posti di lavoro, incrementerà il contenuto locale e contribuirà all’economia nazionale”.

“I nuovi aeromobili della Famiglia A320neo svolgeranno un ruolo fondamentale nel contribuire all’ambizioso piano “Vision 2030” dell’Arabia Saudita”, ha dichiarato Benoît de Saint-Exupéry, Executive Vice President Sales della divisione Commercial Aircraft. “Consentiranno alla strategia del Gruppo Saudia di far progredire le capacità aeronautiche del Regno, permettendo al contempo a entrambe le compagnie aeree di beneficiare dell’eccezionale efficienza e performance economica, dei massimi livelli di comfort per i passeggeri e della riduzione dei consumi di carburante e delle emissioni della Famiglia A320neo”.

L’Arabia Saudita sta creando opportunità senza precedenti per l’aviazione globale grazie alla Strategia Nazionale Saudita per il Turismo, che ha come obiettivo oltre 150 milioni di turisti entro il 2030. L’ordine siglato con Airbus giocherà un ruolo significativo nel rafforzare l’ambizione del Regno di diventare una delle principali destinazioni turistiche globali.

La Famiglia A320 è la famiglia a corridoio singolo più popolare al mondo, con oltre 18.000 ordini da più di 300 clienti in tutti i mercati. L’A321neo è l’aeromobile più grande della Famiglia A320 di Airbus e offre un’autonomia e prestazioni senza precedenti.

Grazie all’integrazione di motori di nuova generazione e di Sharklet, l’A321neo consente una riduzione del 50% della rumorosità e un risparmio di carburante e di CO2 di almeno il 20% rispetto alla precedente generazione di aeromobili a corridoio singolo, massimizzando al contempo il comfort dei passeggeri nella cabina a corridoio singolo più ampia disponibile.

Come tutti gli aeromobili Airbus, l’intera Famiglia A320 è già in grado di operare con fino al 50% di carburante per l’aviazione sostenibile (SAF). Airbus punta a far sì che tutti i propri aeromobili siano in grado di operare con il 100% di SAF entro il 2030.

Saudia ha annunciato il più grande investimento della sua storia da parte introducendo una nuova suite di servizi e prodotti innovativi progettati per elevare l’esperienza dei suoi ospiti, tra i quali un programma completo di retrofit dei sedili con l’obiettivo di migliorare la funzionalità e l’estetica pianificato sugli attuali aerei e quelli nuovi e l’aggiunta, annunciata a marzo 2023, di 49 aerei 787
Dreamliner che includerà 23 aerei B787-9 e 26 aerei B787-10.

Seguiteci anche sul nostro nuovo canale WhatsApp e sul nuovo canale Threads