elicotteri nh90 olandesi
@ Dutch MoD

Gli elicotteri NH90 olandesi verranno modernizzati

Secondo quanto riportato dal Ministero della Difesa, tutti gli elicotteri NH90 olandesi verranno modernizzati. Questo aggiornamento di mezza età (MLU – Mid-Life Update) sarà necessario per mantenere il sistema d’arma dispiegabile e operativamente rilevante per il futuro. In questo contesto verrà introdotto anche il nuovo sistema di collegamento dati Link-22. E’ quanto ha ha riferito alla Camera dei rappresentanti il ​​segretario di Stato Christophe van der Maat.

L’olanda utilizza l’NH90 dal 2010. Tra due anni l’elicottero avrà raggiunto la metà della durata di vita prevista con diversi sistemi che risalgono agli anni ’90 e diventati ormai obsoleti. La difesa olandese utilizza principalmente l’NH90-NFH in versione navale, con la Marina (Koninklijke Marine), per tutte le attività in ambiente marittimo, per la guerra antisommergibile e per il trasporto anfibio.

Gli elicotteri NH90 olandesi possono raccogliere grandi quantità di dati con sensori e condividerli in tempo reale con altre unità. Per come dichiarato dalla difesa olandese, grazie alle qualità ineguagliabili di questo elicottero, attualmente non sarebbe disponibile un’alternativa praticabile equivalente. Gli elicotteri sono utilizzati dall’860° Squadron che fa parte del Defence Helicopter Command e sono basati sull’aeroporto militare Den helder/De Kooy.

Cosa comporta l’aggiornamento degli elicotteri NH90 olandesi

L’obiettivo dell’aggiornamento di mezza vita è quello di rendere i sistemi di missione dell’NH90 a prova di futuro. Sia l’hardware che il software dei dispositivi verranno adeguati. La modernizzazione comprende nuove apparecchiature di comunicazione, un sistema sonar migliorato e l’integrazione del nuovo siluro MK54.

Inoltre, si miglioreranno le apparecchiature di sorveglianza e raccolta elettromagnetica. Anche l’adeguamento dei sistemi di sostegno fa parte del pacchetto di modernizzazione. Ciò include risorse di addestramento e simulatori, compreso il sistema di pianificazione e analisi della missione e le apparecchiature di test. Una parte importante di questo aggiornamento sarà la sostituzione del sistema di collegamento dati tattico.

L’attuale sistema di collegamento dati Link 11 è molto obsoleto e prima o poi verrà smantellato. Il sostituto è il Link 22, utilizzato anche dai partner della NATO. Il Link 22 ha molte più opzioni ed è più sicuro. Questo sistema è necessario per condividere la grande quantità di dati che l’elicottero NH90 raccoglie con altre unità di volo e di navigazione.

Come sappiamo l’elicottero NH90 è il risultato di una partnership tra alcuni paesi europei, tra i quali l’Olanda, che fanno da clienti e da fornitori tramite le loro aziende aerospaziali Leonardo,Airbus Helicopters e Fokker che sono parte del consorzio NHIndustries. Sempre secondo quanto riportato dal Ministero della Difesa olandese, i Paesi Bassi firmano questo accordo per il MLU della versione marittima dell’elicottero insieme a Belgio, Germania e Italia.

Il lavoro di modernizzazione verrà svolto per quanto possibile nei Paesi Bassi, sia dal personale della difesa che dall’industria olandese per avere una maggiore influenza sulla pianificazione e sui tempi di consegna. Si prevede che i primi NH90 verranno modernizzati a partire dal 2028 per mantenerli elicotteri operativamente rilevanti per altri 15 anni.

Seguiteci anche sul nostro nuovo canale WhatsApp