Prova il nostro nuovo servizio gratuito AvRep WhatsApp! Salva nella tua rubrica il nostro numero di telefono +39 342 049 1665 e inviaci un messaggio WhatsApp con scritto "ok aviation". Ti invieremo un articolo a settimana tra quelli più letti e a fine mese la newsletter con tutti gli articoli più letti. Nulla di più! Per annullare l'iscrizione sarà sufficiente cancellare il nostro numero dalla tua rubrica. Iscrivendoti accetti la privacy del sito web
News Militari

La Germania acquista cinque aerei Boeing P-8A Poseidon per la sorveglianza marittima

Il Ministero della Difesa tedesco ha firmato oggi una lettera di offerta e accettazione per cinque aerei Boeing P-8A Poseidon nell’ambito del processo FMS (Foreign Military Sales) del governo degli Stati Uniti. Con questo ordine, la Germania diventa l’ottavo cliente del velivolo multi-missione per la sorveglianza marittima, affiancandosi a Stati Uniti, Australia, India, Regno Unito, Norvegia, Corea e Nuova Zelanda.

Boeing è onorata di poter fornire alla Germania l’aereo di pattugliamento marittimo più capace al mondo”, ha affermato Michael Hostetter, vicepresidente di Boeing Defense, Space & Security in Germania. “Continueremo a lavorare con il governo degli Stati Uniti, il governo tedesco e l’industria per stabilire un solido pacchetto di sostegno che assicuri alla flotta P-8A della Marina tedesca prontezza di missione”. In Germania il P-8A Poseidon andranno a sostituire gli anziani otto esemplari del P-3C (MPA) Orion attualmente in servizio.

Il P-8A Poseidon offre capacità multi-missione uniche ed è l’unico aereo in servizio e in produzione che soddisfa l’intera gamma di sfide marittime affrontate dalle nazioni europee. Schierato in tutto il mondo con più di 130 velivoli in servizio e oltre 300.000 ore di volo collettivo, il P-8A è fondamentale per la guerra globale antisommergibile, l’intelligence, la sorveglianza, la ricognizione e le operazioni di ricerca e salvataggio.

Portare questa capacità in Germania non è possibile senza il contributo dell’industria tedesca”, ha affermato il dott. Michael Haidinger, presidente di Boeing Germania, Europa centrale e orientale, Benelux e Paesi nordici. “Con il P-8A espanderemo la nostra collaborazione con le aziende tedesche, creeremo nuovi posti di lavoro e contribuiremo alla crescita economica locale a lungo termine”. Le aziende tedesche che già forniscono parti per il P-8A includono Aljo Aluminium-Bau Jonischeit GmbH e Nord-Micro GmbH.

Come avevamo riportato su Aviation Report lo scorso 17 giugno 2021, Boeing ha firmato accordi con ESG Elektroniksystem-und Logistik-GmbH e Lufthansa Technik per collaborare all’integrazione dei sistemi, alla formazione, al supporto e al lavoro di sostegno. Collaborando con fornitori locali, Boeing fornirà soluzioni di supporto, formazione e manutenzione che offriranno la massima disponibilità operativa per svolgere le missioni della Marina Militare tedesca.

Boeing, ESG e Lufthansa Technik hanno identificato opportunità di collaborazione in una serie di aree e le esploreranno in modo più dettagliato: tra esse, formazione e simulazione, sicurezza informatica, integrazione di sistemi, certificazione, conformità ambientale, sistemi di comunicazione, attacchi elettronici e sistemi di protezione elettronica, supporto per velivoli e motori, servizi di supporto componenti, analisi di manutenzione predittiva e servizi logistici.

Lufthansa Technik ha una lunga storia nel supporto tecnico degli aerei Boeing in tutto il mondo. Inoltre, nell’ambito del programma Performance-Based Logistics di Boeing, Lufthansa Technik fornisce anche supporto hardware alla flotta italiana di Tanker Boeing KC-767A e ha facilitato la sempre ottimale disponibilità degli aeromobili per l’Aeronautica Militare Italiana.

Condividi
Redazione di Aviation Report

Dalla redazione di Aviation Report // From editorial staff

Il nostro sito utilizza solo cookies tecnici e di funzionalità.

Leggi tutto