A partire da lunedì 25 maggio, in occasione delle celebrazioni per il 74° anniversario della proclamazione della Repubblica, le Frecce Tricolori effettueranno una serie di sorvoli sui cieli d’Italia. Qui il programma completo della manifestazione che si concluderà, simbolicamente, il 2 giugno a Roma.

In occasione delle celebrazioni per il 74° anniversario della proclamazione della Repubblica, la Pattuglia Acrobatica Nazionale (PAN) Frecce Tricolori effettuerà una serie di sorvoli, toccando tutte le regioni italiane e abbracciando simbolicamente con i fumi tricolori tutta la Nazione, in segno di unità, solidarietà e di ripresa.

A partire dal 25 maggio la PAN decollerà da Rivolto, sede delle Frecce Tricolori, e toccherà nell’arco di cinque giorni tutti i capoluoghi di regione. Tra le città che saranno sorvolate, Codogno, prima zona rossa dell’emergenza sanitaria che ha colpito il Paese e Loreto, dove ha sede l’omonimo santuario della Madonna protettrice dell’Arma Azzurra. Il 2020 è, infatti, l’anno giubilare proclamato da Papa Francesco nel centenario della proclamazione della Beata Vergine di Loreto, “Patrona degli Aeronauti“.

Il giro d’Italia delle Frecce Tricolori si concluderà simbolicamente il 2 giugno, con il sorvolo di Roma in occasione della Festa della Repubblica che, quest’anno, non comprenderà la tradizionale parata ai Fori Imperiali. Gli aerei porteranno il tricolore sui cieli della Capitale effettuando alcuni passaggi sulla città durante la cerimonia di deposizione di una corona di alloro presso l’Altare della Patria da parte del Presidente della Repubblica.

Questo il programma di dettaglio:

  • 25 maggio: Trento, Codogno e Milano dalle ore 10.00 alle 11.30;
  • 25 maggio: Aosta e Torino dalle 14.30 alle 16.00
  • 26 maggio: Genova, Firenze e Perugia dalle ore 10.00 alle 11.40;
  • 26 maggio: L’Aquila dalle 14.30 alle 16.00
  • 27 maggio: Cagliari tra le ore 10.30 e le 13.40;
  • 27 maggio: Palermo tra le ore 14.30 e le 15.30
  • 28 maggio: Catanzaro e Bari tra le 10.00 e le 11.40;
  • 28 maggio: Potenza, Napoli e Campobasso tra le 14.00 e le 16.10
  • 29 maggio: Loreto e Ancona tra le 09.00 e le 12.00;
  • 29 maggio: Bologna, Venezia e Trieste tra le ore 14.30 e le 16.30
  • 02 giugno: Roma

Gli orari potrebbero subire variazioni anche senza preavviso

Print Friendly, PDF & Email
 

1 risposta

  1. Nives

    Buon giorno sono Nives di Bergamo… Quella Bergamo che tanto ha pianto in questi ultimi mesi…. Ed anche questa volta sono indignata x questa esclusione dal sorvolo delle frecce tricolori sulla nostra favolosa ed orgogliosa città…. Come saranno indignati i Milanesi ed i bresciani…. Sarebbe stato un bello spettacolo per noi cittadini affranti.. Ma come sempre solo vergogna per uno Stato che penalizza i migliori e da solo ai peggiori..!!!!

    Rispondi

Rispondi