La US Air Force ha rilasciato alcune immagini di un test condotto con successo con un missile aria-aria a medio raggio AMRAAM – Advanced Medium-Range Air-to-Air Missile. Un F-15E Strike Eagle del 40th Flight Test Squadron ha lanciato un AMRAAM vicino alla Eglin Air Force Base, Florida, il 26 febbraio 2020. Il missile ha un’autonomia fino a 86 miglia e vola a velocità superiori alle 3.000 mph.

Il missile aria-aria AMRAAM è una delle armi per il combattimento aereo più sofisticata al mondo. Con oltre 25 anni di progettazione, aggiornamenti, test e produzione, il missile AIM-120 continua a soddisfare tutti i requisiti degli utilizzatori. Le sue capacità sono state pienamente dimostrate in oltre 4.200 lanci di prova e 10 vittorie in combattimento aria-aria. Il missile AMRAAM è un’arma versatile e collaudata con flessibilità operativa in un’ampia varietà di scenari, inclusi i combattimenti aria-aria.

Nel ruolo aria-aria, nessun altro missile è paragonabile al missile AMRAAM. La sezione di guida attiva avanzata dell’arma fornisce all’equipaggio, in combattimento, un elevato grado di flessibilità e letalità. Il suo sensore di ricerca gli consente di trovare rapidamente gli obiettivi negli ambienti più difficili da combattimento. Nel ruolo terra-aria, è l’arma di base sul lanciatore NASAMS.

Acquistato da 37 paesi tra cui gli Stati Uniti, il missile AMRAAM collaudato in combattimento è stato integrato su F-15, F-16, F/A-18, F-22, Typhoon, Gripen, Tornado e Harrier. I missili AIM-120C5 e AIM-120C7 sono completamente integrati sull’F-35 e supportano il conseguimento della capacità operativa iniziale dell’F-35B degli US Marine Corps quale unico missile aria-aria qualificato sull’F-35.

A dicembre 2019 il Pentagono ha firmato un contratto con la Raytheon per la produzione di missili AMRAAM del lotto 33 per un valore di 768.283.907 milioni di dollari che prevede la fornitura di missili per un 53% del contratto alle forze armate USA e per il 47% in vendite militari non classificate per le seguenti nazioni: Australia, Belgio, Canada, Danimarca, Indonesia, Giappone, Kuwait, Marocco, Paesi Bassi, Norvegia, Oman, Polonia, Qatar, Romania, Arabia Saudita, Singapore, Slovacchia, Corea del Sud, Spagna, Tailandia, Turchia e Regno Unito.

USAF F-15E Strike Eagle missile AMRAAM

Photo credits: U.S. Air Force photo by Tech. Sgt. John Raven

Print Friendly, PDF & Email
 

Rispondi