F-35 sud coreani
@ ROKAF

F-35 sud coreani: Seoul acquista ulteriori aerei di quinta generazione di Lockheed Martin

F-35 sud coreani: Seoul acquista ulteriori aerei di quinta generazione di Lockheed Martin. L’Amministrazione del Programma di acquisizione della difesa DAPA, tramite il suo direttore Eom Dong-hwan, ha firmato una lettera di accettazione (LOA) per l’acquisto di ulteriori caccia stealth ad alte prestazioni F-35A attraverso negoziati con il governo degli Stati Uniti come parte del secondo piano di progetto Generation Fighter (FX). La decisione era stata presa già nel mese di luglio del 2022, ed ora confermata con la LOA.

Anche se il caccia indigeno di 4,5 generazione della Corea del Sud, denominato KF-21, è stato sviluppato per essere operativo dal 2026, l’aeronautica militare sud coreana teme che i militari dovranno affrontare un calo prolungato della capacità di combattimento senza rinforzi aggiuntivi dal 2025 al 2031, quando dovrebbe avere un divario di 70 jet rispetto alla dimensione minima richiesta per la flotta da combattimento. I militari avevano segnalato la necessità di ulteriori acquisizioni nell’ambito del progetto FX al team di transizione presidenziale a marzo del 2022, con il nuovo presidente della Corea del Sud entrato in carica a maggio.

Nella dichiarazione attuale si afferma che è stato firmato con il governo degli Stati Uniti l’accordo per l’acquisto di ulteriori F-35 sud coreani prodotti dalla società statunitense di difesa e aerospaziale Lockheed Martin che, secondo l’agenzia di stampa sud coreana Yonhap, sarebbero 20.

La DAPA (Defense Acquisition Program Agency) della Corea del Sud ha rilasciato una dichiarazione in merito all’acquisto dell’aereo nell’ambito di una crescente deterrenza contro le crescenti minacce militari della Corea del Nord. “L’F-35A è una forza chiave che risponde alla minaccia delle armi nucleari e ai missili della Corea del Nord e risolve gli squilibri di potere con i paesi vicini. Ha eccellenti capacità di azione furtiva, armamento interno, radar ad alte prestazioni e avionica, che gli consentono di infiltrarsi segretamente nel centro del nemico ed effettuare bombardamenti strategici a lunga distanza.

Inoltre nel comunicato della DAPA, è stato affermato che gli ulteriori F-35 sud coreani inizieranno ad essere consegnati a partire dal 2027, e si è osservato che questi aerei hanno funzionalità radar e di sicurezza avanzate ad alte prestazioni rispetto agli aerei esistenti nell’inventario della Corea del Sud. Seoul ha acquistato 40 F-35A tra il 2019 e il 2022 e recentemente ha ritirato un aereo gravemente danneggiato a seguito di un bird strike.

Il primo progetto per introdurre l’F-35A è stato sviluppato dal 2019 al 2022. L’aereo che sarà introdotto ulteriormente attraverso il secondo progetto avrà prestazioni significativamente migliorate, comprese capacità avanzate di risposta alle minacce, funzioni di crittografia e di sicurezza ed elevate capacità di operazioni armate, rispetto all’F-35A attualmente in servizio.

Il Direttore della Divisione Velivoli della DAPA, il Generale di Brigata dell’Aeronautica Militare Kang Jung-hee ha dichiarato che “… il caccia stealth F-35A è un caccia dalle prestazioni comprovate, con più di 1.000 unità già prodotte e in funzione nella nostra aeronautica militare e in 17 paesi, ci aspettiamo di poter migliorare la completezza del sistema di assi di difesa e stiamo anche preparando un progetto per migliorare le prestazioni dell’F-35A, che è stato introdotto tramite il primo progetto.

In una dichiarazione scritta rilasciata a settembre dall’Agenzia per la sicurezza e la cooperazione della difesa (DSCA), il Dipartimento di Stato americano aveva quotato per la Corea del Sud fino a 25 aerei da caccia tipo F-35A Block 4, comprese munizioni, attrezzature di supporto e addestramento del personale per un valore stimato 5,06 miliardi di dollari ed era stato dichiarato di aver approvato la vendita del motore F-135-PW-100 in 26 unità.

Seguiteci anche sul nostro nuovo canale WhatsApp