F-22 Raptor dell’aeronautica militare USA del 95th Fighter Squadron, 325th Fighter Wing, provenienti dalla base aerea di Tyndall in Florida, si sono addestrati al combattimento aereo con gli Eurofighter Typhoon e gli F-18 Hornet spagnoli durante un rischieramento dei caccia americani, steath di quinta generazione, ad Albacete in Spagna il 16 agosto 2018.

I caccia F-22 sono schierati sulla base aerea di Spangdahlem, in Germania, dall’8 agosto 2018 e rimarranno in Europa per diverse settimane per addestrarsi con le forze aeree alleate e delle nelle nazioni della NATO. Questo rischieramento sottolinea l’impegno e la volontà degli Stati Uniti utilizzare le risorse tecnologicamente più avanzate per scoraggiare qualsiasi potenziale aggressione e aumentare la sicurezza regionale nei confronti della difesa degli alleati e partners.

L’evento addestrativo ha coinvolto gli F-22 che si sono riforniti in volo da un KC-135 Stratotanker assegnato al 100th Air Refueling Wing, della RAF Mildenhall, Inghilterra. Dopo il rifornimento e l’ingresso nello spazio aereo di Albacete, gli F-22 si sono addestrati con gli aerei Eurofighter Typhoon e gli Hornet spagnoli praticando vari scenari e manovre di combattimento aereo manovrato.

Per l’Ejercito del Aire spagnolo è stata un’eccellente opportunità per valutare le capacità della base aerea di Albacete e del Tactical Leadership Program (TLP), per ospitare un’esercitazione con la partecipazione di un velivolo di quinta generazione, come lo sono gli F-22 Raptor dell’USAF.

Esercitazioni di questo tipo rappresentano un’eccellente opportunità di istruzione e formazione che consente una valutazione congiunta delle capacità degli aerei, due di produzione statunitense ed una di produzione europea, in un ambiente tattico complesso.

E ‘stato un ottimo addestramento“, ha detto il capitano Antonio Juarez, pilota spagnolo di Eurofighter del 142° Escuadron. “Era la prima volta che ci addestravamo con questo tipo di aereo, ed è stato positivo per noi volare con diversi aerei per vederne le capacità“.

L’esercitazione ha compreso due missioni indipendenti. La prima con a visto la partecipazione di due Eurofighter Typhoon decollati dalla base aerea di Albacete, che hanno effettuato una missione con uno degli F-22 già presente nella zona di lavoro. Qui sono state effettuate diverse manovre di combattimento tra velivoli militari dalle diverse caratteristiche.

Allo stesso tempo, un F-18 Hornet dell’Ala 12 è decollato dalla base aerea di Torrejón per incontrarsi nella zona assegnata con il secondo F-22 Raptor per eseguire lo stesso tipo di missione.

Quindi i caccia spagnoli, impiegati in missione di polizia aerea, hanno localizzato la traccia corrispondente agli F-22 ed hanno effettuato una serie di manovre di intercettazione per la loro successiva identificazione. Nel caso di un’azione offensiva degli attaccanti, hanno effettuato anche manovre difensive e di coordinamento per mantenere sotto controllo la zona di localizzazione del nemico.

Dopo l’addestramento, tutti gli aerei sono atterrati alla base aerea di Los Llanos, dove i piloti di tutti i velivoli hanno incontrato i media per raccontare l’evento. Successivamente, i piloti militari spagnoli e il personale militare delle nazioni alleate della NATO hanno partecipato a un briefing tenuto dall’aeronautica militare statunitense sulle capacità dell’F-22.

Nel briefing, abbiamo esaminato cosa può fare il Raptor, perché abbiamo il Raptor e quale supporto al combattimento può fornire ai nostri partner della NATO“, ha detto il pilota dell’US Air Force, Michael Frye, un pilota di F-22 e 95th Fighter Squadron Weapons Officer.

Gli Stati Uniti hanno una relazione di lunga data con la Spagna, lavorando a stretto contatto su una serie di sfide globali, che includono la promozione della pace internazionale, la sicurezza e la prosperità economica.

Sarebbe bello ripetere questo addestramento di nuovo in futuro“, ha detto Juarez. “Entrambi abbiamo piattaforme interessanti e non vedo l’ora di affrontare uno scenario ancora più impegnativo.

Fonte: US Air Force 52nd Fighter Wing Public Affairs, Ejercito del Aire
Immagini: U.S. Air Force photo by Senior Airman Preston Cherry
Video: Ejercito del Aire

Rispondi