Prova il nostro nuovo servizio gratuito AvRep WhatsApp! Salva nella tua rubrica il nostro numero di telefono +39 342 049 1665 e inviaci un messaggio WhatsApp con scritto "ok aviation". Ti invieremo un articolo a settimana tra quelli più letti e a fine mese la newsletter con tutti gli articoli più letti. Nulla di più! Per annullare l'iscrizione sarà sufficiente cancellare il nostro numero dalla tua rubrica. Iscrivendoti accetti la privacy del sito web
Esercitazioni

Esercitazione “Tri-Lightning” per gli F-35 di Stati Uniti, Regno Unito e Israele che attiva anche il terzo gruppo di volo su F-35I Adir

Il 117th Squadron, l’omonimo dell’iconico squadrone che ha guidato l’attacco del 1981 al reattore nucleare in Iraq, inizialmente si concentrerà principalmente sull’addestramento dei piloti di Adir. Lo squadrone si unisce così al 116th Squadron “Lions of the South” che ha raggiunto la capacità operativa con l’Adir nell’agosto 2020 e il 140th Squadron “Golden Eagle”, entrambi operativi dalla base aerea di Nevatim.

L’Israeli Air Force ha, inoltre, iniziato anche le operazioni per formare un quarto squadrone di jet stealth di quinta generazione negoziando l’arrivo di 25 ulteriori jet F-35. Ricordiamo che l’aeronautica militare israeliana ha attualmente 27 jet stealth F-35I, consegnati come parte di un accordo di 50 velivoli firmato con gli Stati Uniti. La consegna dei restanti jet dovrebbe concludersi entro il 2024, con l’arrivo di sei aeromobili all’anno fino ad allora.

Il velivolo F-35 di quinta generazione è stato lodato come un “punto di svolta” dai militari israeliani, non solo per le sue capacità offensive e invisibili, ma per la sua capacità di connettere i suoi sistemi con altri velivoli e formare una rete di condivisione delle informazioni.

Condividi
Redazione di Aviation Report

Dalla redazione di Aviation Report // From editorial staff

Il nostro sito utilizza solo cookies tecnici e di funzionalità.

Leggi tutto