L’11 dicembre 2019 le forze navali egiziane hanno condotto una massiccia operazione anfibia nel Mar Mediterraneo, con i seguenti partecipanti: ENS Gamal Abdel Nasser (L-1010), un Landing Helicopter Dock (LHD) della classe francese Mistral e la sua squadra di combattimento tra cui fregate, navi missilistiche (Soliman Ezzat), un moderno sottomarino di costruzione tedesca (classe U-209/Type 209), un numero di unità antisommergibile e diversi elementi delle forze speciali della Marina.

L’aeronautica militare egiziana nell’esercitazione è stata rappresentata dai moderni elicotteri da combattimento Kamov Ka-52 e AH-64D Apache, elicotteri Chinook e SH-2G e velivoli F-16 tutti operati sotto la protezione l’ombrello della difesa aerea egiziana. Inoltre team di combattimento provenienti dalle truppe aviotrasportate e dai commandos dell’esercito, oltre a squadre di combattimento speciali provenienti dalla zona militare settentrionale hanno partecipato all’esercitazione.

Questa complessa esercitazione navale ha previsto diversi approcci al combattimento usando tutti gli elementi disponibili per condurre le operazioni anfibie. La buona pianificazione ed esecuzione di tutti i compiti assegnati alle unità coinvolte hanno messo in evidenza le capacità, degli apparati del comando generale delle forze armate, di supervisionare, controllare e condurre un’esercitazione molto complicata a livello strategico, operativo e tattico che richiede un coordinamento di tutti gli attori impegnati nello svolgimento degli atti tattici.

Questa esercitazione militare è stata progettata per imporre addestrare il personale militare egiziano al controllo marittimo sulle zone economiche nel Mar Mediterraneo e assicurare gli interessi dell’Egitto in questa regione critica, come parte dell’addestramento annuale al combattimento delle forze armate del paese.

Da notare che per la prima volta gli elicotteri d’attacco AH-64D e KA-52 dell’aeronautica militare egiziana sono stati utilizzati insieme da bordo della nave L-1010 Gamal Abdel Nasser. L’Al Quwwat Al Jawwiya Il Misriya (Egypt Air Force) ha due gruppi di volo equipaggiati con l’elicottero d’attacco americano Apache AH-64D: il 51° squadrone a Wadi al Jandali / Al Qatamiyah (Al Khatamia) e il 52° squadrone ad Az Zaqaziq / Abu Hamad. Entrambi gli squadroni fanno parte della 550^ Brigata Elicotteri da Attacco. I gruppi di volo che gestiscono il Ka-52 “Nile Crocodile” non sono ancora confermati. Nel 2015 l’Egitto aveva firmato un contratto con la Rosoboronexport per l’acquisto di 46 elicotteri da combattimento Ka-52 diventando il primo cliente straniero di questo modello di elicottero. Le consegne in Egitto della versione di esportazione degli elicotteri Ka-52 sono state iniziate a luglio 2017.

Nell’ottobre 2015 l’Egitto aveva firmato un accordo con l’allora associazione francese di costruzioni navali DCNS per acquisire due navi da sbarco di classe Mistral, costruite in Francia, originariamente destinate alla Russia ma bloccate a seguito dell’introduzione delle sanzioni dell’Unione Europea nell’agosto 2014. Il valore effettivo del contratto per l’acquisto da parte dell’Egitto delle due LHD francesi ammontava a 950 milioni di euro e si ritiene che sia stato finanziato principalmente dall’Arabia Saudita. La prima delle due navi, la L-1010 Gamal Abdel Nasser (ex “Vladivostok”) è stata trasferita alla marina militare egiziana a giugno del 2016, mentre la seconda nave L-1020 Anwar al -Sadat (ex “Sebastopoli”) è stata trasferita in Egitto ad ottobre 2016.

Per quanto riguarda gli elicotteri da combattimento americani Apache, nel 1995 l’aeronautica militare egiziana fece un ordine per 36 elicotteri AH-64A. Questi Apache furono consegnati con la stessa avionica della flotta statunitense disponibile in quel momento, ad eccezione delle apparecchiature radio sviluppate dall’industria egiziana. Nel 2000, Boeing annunciò un ordine per aggiornare la flotta Apache dell’Egitto per portarla alla configurazione AH-64D, ad eccezione del radar Longbow, che era stato in quel momento rifiutato dal governo degli Stati Uniti. L’Egitto ha richiesto altri 12 Apache AH-64D Block II con radar Longbow attraverso una Foreign Military Sale nel 2009. Secondo le stime l’Egyptian Air Force dovrebbe avere in organico 46 elicotteri AH-64D Apache e 34 elicotteri Ka-52 con altri 12 in consegna.

.

Photo Credits: Egyptian Minister of Defence

 

Rispondi