aereo per rifornimento in volo cinese Y-20U
@ Global Times / Zhang Meng

Entra in servizio il nuovo tanker Y-20U il moltiplicatore di forze dell’aviazione militare cinese

Il velivolo per rifornimento in volo cinese di nuova generazione, Y-20U (YU-20), ha iniziato a partecipare all’addestramento alla preparazione al combattimento, poiché si prevede che l’aereo aumenterà le capacità operative a lungo raggio degli altri aerei da guerra cinesi, ha annunciato un portavoce dell’aeronautica militare dell’esercito popolare cinese di liberazione (PLA) , che ha anche promesso di salvaguardare la sovranità e l’integrità territoriale della Cina con sortite di aerei da guerra intorno all’isola di Taiwan.

L’Y-20U è una variante per il rifornimento in volo dell’aereo da trasporto Y-20 sviluppato in Cina, ed ha recentemente condotto esercitazioni di rifornimento aereo in mare con il jet da combattimento J-16, migliorando il livello di addestramento al combattimento degli equipaggi militari cinesi.

In qualità di aerocisterna cinese di nuova generazione, l’Y-20U può migliorare efficacemente le attività operative a lungo raggio della forza aerea, pur mantenendo la stessa funzionalità dell’aereo da trasporto Y-20 nelle missioni di trasporto aereo. Sebbene questa sia la prima dichiarazione ufficiale dell’operatività del velivolo Y-20U da parte del PLA, l’esistenza della cisterna era già ampiamente nota al grande pubblico per le sue missioni intorno all’isola di Taiwan.

Il 28 novembre 2021, un totale di 27 aerei da guerra cinesi, incluso un’aerocisterna Y-20U, erano entrati nell’ADIZ dell’isola di Taiwan, la zona di identificazione della difesa aerea di Taipei, secondo quanto riferito dalle autorità di difesa dell’isola in un comunicato stampa dell’epoca. Quella fu la prima volta che un aereo per il rifornimento in volo Y-20U fu avvistato vicino all’isola di Taiwan, secondo quanto riportato dai media dell’isola.

I voli di di molteplici tipi di aerei da guerra dell’aeronautica militare cinese intorno all’isola di Taiwan hanno migliorato le capacità operative di Pechino che ha dichiarato che la propria aeronautica militare avrebbe le capacità sufficienti per salvaguardare la sovranità nazionale e l’integrità territoriale. Con il nuovo velivolo gli aerei da guerra sarebbero in grado di avere una portata e un tempo operativo più lunghi, rendendo il tanker stesso un moltiplicatore di forze.

Questo consentirebbe ai velivoli militari cinesi di operare ampiamente anche sul lato est dell’isola di Taiwan, e di poter attaccare anche i tunnel sotterranei taiwanesi ed anche le forze straniere che potrebbero voler interferire.

Seguiteci anche sul nostro canale Telegram.