Airbus e Emirates raggiungono un accordo sul contratto A380: la compagnia aerea riceverà altri 14 A380 entro la fine del 2021, portando il suo portafoglio ordini Airbus A380 a 123 unità. Con questa decisione Airbus chiuderà il suo programma A380, fermando le consegne nel 2021, ponendo fine a un’offerta ambiziosa e costosa che ha sfidato la posizione dominante di 50 anni di Boeing nel mercato dei velivoli ad alta capacità. L’Airbus A380 aveva assicurato 313 ordini totali entro la fine di gennaio di quest’anno, di cui 234 sono stati consegnati.

La compagnia aerea Emirates ha annunciato un ordine per 40 aerei A330-900 e 30 aerei A350-900, in un accordo firmato con Airbus. L’accordo vale 21,4 miliardi di dollari ai prezzi di listino. Gli aeromobili Airbus A330neo e A350 di ultima generazione saranno consegnati, alla compagnia aerea degli Emirati Arabi, rispettivamente a partire dal 2021 e dal 2024.

Inoltre, Airbus ed Emirates hanno raggiunto un accordo sulle consegne in sospeso dell’Airbus A380. La compagnia aerea riceverà altri 14 A380 dal 2019 fino alla fine del 2021, portando il suo portafoglio ordini totale a 123 unità, riducendo il suo ordine iniziale da 162 a 123 aerei.

Commentando l’accordo sulle consegne dell’A380, Sua Altezza Sheikh Ahmed bin Saeed Al Maktoum, Presidente e Amministratore delegato di Emirates Airline, ha dichiarato: “Dopo molti mesi di discussioni, abbiamo raggiunto un accordo con Airbus e Rolls-Royce. Emirates è stato un convinto sostenitore dell’A380 sin dal suo inizio. Mentre siamo delusi di dover rinunciare al nostro ordine, e che il programma non possa essere sostenuto, accettiamo che questa sia la realtà della situazione. Per noi, l’A380 è un meraviglioso velivolo amato dai nostri clienti e dal nostro equipaggio. È un elemento di differenziazione per Emirates. Abbiamo dimostrato come le persone possano davvero volare meglio con l’A380, e Emirates ha fissato gli standard per questo introducendo le esperienze dei clienti che sono uniche per l’A380 come le nostre Shower Spas e Onboard Lounge. L’A380 rimarrà un pilastro della nostra flotta fino agli anni 2030 e, come abbiamo sempre fatto, Emirates continuerà a investire nei nostri prodotti e servizi a bordo in modo che i nostri clienti possano essere certi che l’esperienza di Emirates A380 sarà sempre di prim’ordine.

emirates airbus a330-900

Sulla decisione di acquistare gli A330Neos e A350s, HH Sheikh Ahmed ha dichiarato: “La strategia della flotta di Emirates di operare su velivoli nuovi, moderni ed efficienti rimane invariata. I 40 A330neos e 30 A350 che stiamo ordinando completeranno il mix della flotta Emirates, supportando la crescita della nostra rete e ci offriranno una maggiore flessibilità per servire meglio la domanda stagionale. Sia l’A330Neos che l’A350 giocheranno un ruolo importante nella nostra futura flotta e sui nostri piani di rete“.

L’A330neos verrà utilizzato sulle destinazioni regionali di Emirates e consentirà inoltre alla compagnia aerea di servire aeroporti più piccoli e quindi di aprire nuove rotte e connettività per la sua rete globale. Gli Airbus A350 di Emirates integreranno le operazioni a lungo raggio di Emirates, fornendo al vettore emiratino una maggiore flessibilità in termini di implementazione della capacità da 8 a 12 ore di missione dal suo hub di Dubai.

Photo credits: Airbus Industries, Emirates Airlines

Rispondi