Il 18 gennaio 2018 Emirates Airline ha firmato un Memorandum of Understanding (MoU) per l’acquisto fino ad ulteriori 36 aeromobili Airbus A380.  L’accordo è stato firmato a Dubai presso la sede del vettore da Sua Altezza Sheikh Ahmed bin Saeed Al Maktoum, Chairman e Chief Executive, Emirates Airline and Group, e John Leahy, Chief Operating Officer Customers, Airbus Commercial Aircraft.

L’accordo prevede un impegno di acquisto per 20 A380 e un opzione per ulteriori 16 aeromobili. Le consegne inizieranno nel 2020 e il contratto ha un valore di USD 16 miliardi a prezzi di listino.

Sheikh Ahmed ha dichiarato: “Abbiamo sempre dichiarato che per Emirates, l’A380 rappresenta una storia di successo. I nostri clienti amano volare sull’aereo e siamo riusciti ad utilizzare l’aeromobile in modi diversi su tutta la nostra rete di collegamenti assicurandoci la massima flessibilità sia in termini di autonomia sia del mix di passeggeri. Alcuni degli A380 ordinati andranno a sostituire aeromobili attualmente in flotta. L’ordine assicura stabilità alla linea di produzione dell’A380. Continueremo a lavorare a stretto contatto con Airbus per migliorare ulteriormente l’aeromobile e il prodotto a bordo così da offrire ai nostri passeggeri la migliore esperienza di volo possibile. L’aspetto meraviglioso di questo aeromobile è che la tecnologia e lo spazio a bordo ci permettono di progettare gli interni in maniera diversa”.

Desidero ringraziare Emirates, Sua Altezza Sheikh Ahmed, Tim Clark e Adel Al-Redha per la fiducia espressa nei confronti dell’A380”, ha dichiarato John Leahy, Chief Operating Officer Customers, Airbus Commercial Aircraft. “A partire dal 2008 questo aeromobile ha contribuito in maniera significativa al successo e alla crescita di Emirates. Questo nuovo ordine sottolinea l’impegno di Airbus a produrre l’A380 almeno per i prossimi 10 anni. Sono personalmente convinto che ulteriori ordini seguiranno quello di Emirates e che questo straordinario aeromobile continuerà ad essere in produzione fino agli anni 2030”.

Emirates ha preso in consegna il suo centesimo A380 il 30 novembre 2017 ad Amburgo.  Il primo aeromobile era stato consegnato nel luglio 2008.

L’Airbus A-380 rappresenta un’importante soluzione al problema della crescita sostenibile del traffico aeroportuale contribuendo ad alleviare la congestione negli aeroporti con maggiore traffico, trasportando più passeggeri con un numero inferiore di voli.

L’Airbus A-380 è l’aereo più grande e spazioso al mondo, in grado di offrire ai passeggeri l’esperienza di volo più fluida, silenziosa e comoda possibile. In grado di accogliere comodamente circa 575 passeggeri in 4 classi di servizio su rotte fino a 8.200 mn (15.200 chilometri) non-stop, l’A380 possiede la capacità unica di generare entrate e stimolare il traffico attirando un numero crescente di passeggeri. I passeggeri possono inoltre selezionare i voli offerti con l’A380 direttamente al sito iflyA380.com

L’A380 è il solo aeromobile dotato di due ponti completi in grado di offrire le poltrone e i corridoi più ampi, e di disporre di una superficie di pavimentazione maggiore. Sono oltre 200 milioni i passeggeri che hanno vissuto un’esperienza unica a bordo di un A380 che, a oggi, può essere accolto da 240 aeroporti. Ogni due minuti c’è un A380 che decolla o atterra, da qualche parte del mondo. Ad oggi sono stati consegnati 222 aeromobili a 13 vettori.

Fonte e photo credits: Emirates Airline

Rispondi