Phenom 300E e Praetor 600
@ Embraer

Gli Embraer Phenom 300E e Praetor 600 completano i test di volo con carburante per l’aviazione sostenibile (SAF) al 100%

Embraer ha annunciato di aver testato con successo il Phenom 300E e Praetor 600 con carburante per aviazione sostenibile pulito al 100% (SAF). I test, con un motore funzionante al 100% di SAF, sono stati eseguiti presso lo stabilimento Embraer di Melbourne e hanno fornito informazioni significative sulle prestazioni dei sistemi quando si utilizzano miscele fino al 100% di SAF, fornite da World Fuel. Ai test hanno collaborato i fornitori di motori e sistemi di alimentazione Honeywell Aerospace, Parker, Pratt & Whitney Canada e Safran.

L’uso di SAF è una parte fondamentale dell’impegno di Embraer per la sostenibilità e questo traguardo dimostra l’impegno dell’azienda nell’adattare i prodotti affinché siano il più sostenibili possibile e nel promuoverne la sua adozione tra i clienti e nel settore. SAF è una fonte di energia rinnovabile che può ridurre le emissioni di gas serra fino all’80% rispetto al tradizionale carburante per aerei, rendendolo una parte cruciale degli obiettivi di Embraer di raggiungere operazioni a zero emissioni di carbonio entro il 2040 e supportare il settore aerospaziale per raggiungere l’azzeramento netto, l’obiettivo sulle emissioni entro il 2050.

Siamo orgogliosi di aver volato con successo sul Phenom 300E e Praetor 600 con SAF pulito al 100%, un passo importante poiché i nostri operatori sono sempre più interessati e adottano questo carburante“, ha affermato Michael Amalfitano, Presidente e CEO di Embraer Executive Jets. “Questo risultato rappresenta una tappa importante nel nostro percorso verso l’azzeramento delle emissioni nette entro il 2050 e dimostra il nostro impegno per la sostenibilità, i nostri clienti e i nostri stakeholder.

Attualmente, tutti gli aerei Embraer sono approvati per utilizzare una miscela fino al 50% di SAF mescolato con Jet Fuel convenzionale, sulla base delle specifiche ASTM International. Tuttavia, eventuali specifiche future che consentano carburanti contenenti fino al 100% di SAF possono massimizzare il potenziale di riduzione delle emissioni utilizzando fonti sostenibili e non fossili.

L’impegno di Embraer per la sostenibilità è una parte fondamentale della sua strategia aziendale esplorando continuamente nuovi modi per ridurre il proprio impatto ambientale. I voli Phenom 300 e Praetor 600 su SAF pulito al 100% rappresentano pietre miliari significative in questi sforzi ed Embraer continuerà a lavorare verso un futuro più sostenibile per l’industria aeronautica attraverso ulteriori sforzi come la ricerca e lo sviluppo di alternative a basse e/o zero emissioni per i sistemi di propulsione, come l’elettrificazione, l’ibrido elettrico e l’idrogeno.