elicottero CH-53K
@ F-35 Lightning II Pax River ITF / Kyra Helwick

Elicottero CH-53K trasporta al gancio un F-35C mentre fa rifornimento in volo da un KC-130 in un test di volo

Il 24 aprile 2024, un elicottero CH-53K King Stallion del Corpo dei Marines degli Stati Uniti, che trasportava un F-35C al proprio gancio baricentrico, ha fatto rifornimento in volo da una aerocisterna/aereo da trasporto KC-130T Hercules. La missione ha valutato le capacità di trasporto al gancio baricentrico dell’elicottero con la contemporanea attività di rifornimento in volo.

Ricordiamo che il trasporto esterno di un carico utile molto grande sotto un elicottero e il rifornimento di carburante in volo possono essere operazioni complesse e potenzialmente pericolose e farlo allo stesso tempo presenta molte sfide. Pertanto, questo test di volo ha fornito ai Marines, così come alla US Navy, utili approfondimenti aggiuntivi sulla capacità del King Stallion di trasportare carichi di grandi dimensioni su distanze più lunghe.

Il CH-53K, pilotato da un membro del Marine Test and Evaluation Squadron (VMX) 1 ha trasportato l’aereo per i collaudi F-35C CF-01, inutilizzabile e privo di sistemi di missione, di propulsione e di altri equipaggiamenti, da NAS Patuxent River alla divisione aeronautica del NAWCAD – Naval Air Warfare Center a Lakehurst.

Il NAWCAD di Lakehurst, situato a circa 160 miglia a nord-est all’interno della base aerea McGuire-Dix-Lakehurst, utilizzerà questo F-35C, che aveva accumulato 750 ore di volo durante 450 voli di prova tra il 2010 e il 2016, per i futuri test dei sistemi di recupero di emergenza.

Questa in realtà non è la prima volta che un CH-53K trasporta questo F-35C appeso al gancio baricentrico. I Marines lo avevano fatto come parte di una dimostrazione delle capacità di carico del King Stallion a sostegno di alcuni collaudi nel gennaio 2023.

Lo spostamento di aerei danneggiati, grandi carichi esterni o veicoli corazzati e non corazzati, è stata a lungo tra le missioni chiave dei CH-53 dei Marines. Tuttavia, questa capacità sta assumendo un nuovo significato con i nuovi concetti “expeditionary” di operazioni di spedizione e distribuite della forza armata, che pongono una forte enfasi sulle operazioni da un’isola all’altra durante un potenziale conflitto nel Pacifico.

Il CH-53K è l’elicottero più potente mai sviluppato dal governo degli Stati Uniti. Questo elicottero di nuova costruzione, una riprogettazione del precedente CH-53E Super Stallion, continuerà la missione del predecessore come pilastro della logistica e del supporto d’assalto del Corpo dei Marines degli Stati Uniti, ma con miglioramenti significativi allo stato dell’arte come la tecnologia fly-by-wire che riduce il carico di lavoro dei piloti, contribuisce alla stabilità dell’aeromobile e migliora la sicurezza generale.

L’elicottero, inoltre, vanta nuovi motori, un nuovo design della cabina di pilotaggio e capacità migliorate, tra cui oltre il doppio della capacità di sollevamento e del raggio d’azione del suo predecessore. È dotato di una stiva di carico più ampia in grado di trasportare internamente un Humvee e incorpora un nuovo sistema di pale del rotore composito simile all’elicottero UH-60 Black Hawk dell’US Army.

Il CH-53K è attualmente autorizzato a condurre trasporti al gancio esterno di 27.000 libbre e si prevede che sarà autorizzato fino a 36.000 libbre, quasi tre volte di più in condizioni di caldo elevato rispetto al suo predecessore, il CH-53E.

Il Corpo dei Marines prevede ancora di procurarsi 200 CH-53K King Stallion, con la tempistica di implementazione iniziale spostata dal 2025 al 2026. Nel settembre 2022, l’elicottero da trasporto pesante era stato schierato per la prima volta in un’esercitazione dal Marine Heavy Helicopter Squadron ( HMH) 461 mentre il primo dispiegamento operativo avverrà dalla costa orientale nel 2026 con un’unità di spedizione dei Marines.

Il Corpo dei Marines ha riferito di rimanere nei tempi previsti per raggiungere la piena capacità operativa (FOC – Full Operational Capability) con l’elicottero CH-53K entro l’anno fiscale 2029 mentre continua la sua transizione dal predecessore CH-53E.

Seguiteci anche sul nostro nuovo canale WhatsApp e sul nuovo canale Threads