Falcon del 31° Stormo dell'Aeronautica Militare
@ Ufficio Pubblica Informazione Aeronautica Militare

Due interventi in poche ore per i Falcon del 31° Stormo

Doppio intervento in Sardegna nella giornata di oggi per gli equipaggi dei velivoli Falcon del 31° Stormo. Un bimbo di soli sei giorni, bisognoso di cure specialistiche molto urgenti, è stato trasportato nella tarda mattinata di oggi da Cagliari a Milano a bordo di un Falcon 50, velivolo del 31° Stormo dell’Aeronautica Militare, con base a Ciampino.

Il piccolo, ricoverato presso il Policlinico Universitario Monserrato “Duilio Casula” di Cagliari, ha così potuto raggiungere in brevissimo tempo il Policlinico IRCCS San Donato di Milano, accompagnato dal papà e da un’equipe medica per l’assistenza in volo.

L’aereo dell’Aeronautica, partito dall’aeroporto militare di Ciampino intorno alle ore 11:30, ha raggiunto l’aeroporto di Cagliari-Elmas dopo circa un’ora di volo. Completate le procedure d’imbarco del paziente e dei suoi accompagnatori, il Falcon 50 è infine atterrato sull’Aeroporto di Milano-Linate intorno alle 13:30. Da qui il neonato ha potuto raggiungere, grazie ad una ambulanza che lo attendeva sul posto, l’ospedale milanese per essere così subito affidato alle cura specifiche di cui necessitava.

Il volo d’urgenza, richiesto dalla Prefettura di Cagliari, è stato immediatamente disposto e coordinato dalla Sala Situazioni di Vertice del Comando della Squadra Aerea, la sala operativa dell’Aeronautica Militare che ha tra i propri compiti anche quello di attivare e gestire i trasporti sanitari urgenti, dando l’ordine di decollo ai velivoli che la Forza Armata tiene in stato di prontezza in varie basi d’Italia.

Terminato intorno alle 13:30 il soccorso aereo effettuato da un velivolo Falcon 50 a favore di un neonato di soli sei giorni di vita, un secondo intervento degli equipaggi del 31° Stormo di Ciampino si è reso necessario per trasportare una bambina di soli due anni. A decollare tempestivamente dalla base militare romana, questa volta, un velivolo Falcon 900.

La piccola, ricoverata presso l’Azienda Ospedaliera “G. Brotzu” di Cagliari, è stata trasportata presso l’aeroporto di Genova insieme alla mamma e ad un’equipe medica. Da qui ha poi raggiunto in ambulanza l’Istituto Giannina Gaslini.  Il trasporto si è concluso intorno alle 16:30 di oggi.

Anche in questo caso è stata la Prefettura di Cagliari a mettersi in contatto con la Sala Situazioni di Vertice del Comando della Squadra Aerea, la sala operativa dell’Aeronautica Militare che ha tra i propri compiti anche quello di attivare e gestire i trasporti sanitari urgenti, dando l’ordine di decollo ai velivoli che la Forza Armata tiene in stato di prontezza in varie basi d’Italia.

Il 31° Stormo di Ciampino è infatti solo uno dei reparti di volo che Forza Armata assicura alla collettività 24 ore su 24, 365 giorni all’anno, con velivoli ed equipaggi pronti a decollare in tempi ristretti per questo genere di missioni.

Equipaggi e velivoli da trasporto dell’Aeronautica Militare sono operativi ogni singolo giorno dell’anno per assicurare, laddove richiesto e ritenuto necessario per motivi di urgenza, il trasporto sanitario di persone in imminente pericolo di vita, di organi o equipe mediche o, come in questo caso, di persone bisognose di trasferimento presso centri di cura specializzati sul territorio nazionale.

Sono centinaia ogni anno le ore di volo effettuate per questo genere di interventi, a supporto dei cittadini, dagli aerei del 31° Stormo di Ciampino, del 14° Stormo di Pratica di Mare e della 46ª Brigata Aerea di Pisa. Ove ci siano specifiche necessità operative, l’Aeronautica Militare impiega anche gli elicotteri del 15° Stormo di Cervia.

Seguiteci anche sul nostro nuovo canale WhatsApp e sul nuovo canale Threads