X

 

SOCIAL MEDIA AVIATION REPORT


Derco e Aerostar SA firmano accordo a sostegno della flotta F-16 della Romania

@ Aviation Report / Gianluca Vannicelli

Derco, una società della Lockheed Martin, ha firmato un accordo con Aerostar SA per riparare il carrello di atterraggio, le ruote e i freni a supporto della flotta F-16 della Romania, riducendo i tempi di consegna e migliorando la logistica per la manutenzione dei caccia rumeni. Attraverso strumenti specializzati, attrezzature, documentazione tecnica e formazione forniti da Derco, Aerostar sarà dotata delle conoscenze e delle competenze necessarie per riparare con successo i componenti dell’F-16.

Siamo orgogliosi di essere la più recente azienda della Lockheed Martin a collaborare con la Romania attraverso questo nuovo accordo con Aerostar“, ha affermato il presidente e direttore generale di Derco, Todd Morar. “La soluzione tecnologica di Derco che condividiamo con Aerostar garantirà la prontezza, l’efficacia e la sicurezza del personale militare rumeno che utilizza gli aerei da caccia F-16.

Aerostar fornirà le attività di manutenzione e riparazione necessarie per le flotte di aerei in Romania e nella regione. Vogliamo rafforzare la posizione della Romania in questo mercato e fare affidamento sulle nostre capacità e conoscenze tecniche“, ha affermato Grigore Filip, presidente e CEO di Aerostar SA.

L’accordo sul sostegno della flotta F-16 della Romania arriva pochi giorni dopo l’inaugurazione del primo centro di addestramento F-16 europeo all’inizio di questa settimana presso la base aerea di Fetești, nel sud della Romania. Il centro assicurerà l’efficacia dell’addestramento e la sicurezza al volo per i rumeni che già utilizzano aerei da caccia F-16 e potrebbe eventualmente espandersi per includere l’addestramento per altre nazioni, vedasi l’Ucraina.

La base aerea di Fetesti ospita attualmente uno squadrone di F-16AM/BM Fighting Falcons della Fortele Aeriene ale Romaniei (FAR, aeronautica rumena), Escadrila 53 Vânătoare Warhawks. Prima di questi sviluppi, i membri della NATO avevano concordato per la prima volta che la Romania ospitasse un “hub regionale” F-16 al vertice di Vilnius dell’alleanza nel luglio 2023.

Oggi, secondo il costruttore, più di 3.100 F-16 operano in 25 paesi, con l’aereo che ha volato per circa 19,5 milioni di ore di volo in almeno 13 milioni di sortite. L’ultima versione dell’iconico jet, il Block 70/72, offre capacità senza pari e verrà impiegata da circa sei nazioni. In questo scenario Lockheed Martin è impegnata a sostenere le capacità dell’industria aerospaziale e della difesa rumena e a investire in partnership a lungo termine che supportino la creazione di posti di lavoro altamente qualificati e il trasferimento di tecnologia.

Redazione di Aviation Report: Dalla redazione di Aviation Report // From editorial staff

Il nostro sito utilizza solo cookies tecnici e di funzionalità.

Leggi tutto