Emirates ha celebrato un’importante pietra miliare per la sua flotta con la consegna dell’ultimo aereo Boeing 777-300ER. Il velivolo matricola A6-EQP è il 190esimo Boeing 777 consegnato ad Emirates, il più grande operatore mondiale di aerei Boeing 777 e anche l’unica compagnia aerea al mondo ad aver operato tutte e sei le varianti della famiglia 777. Emirates sarà anche una delle prime compagnie aeree al mondo ad operare i due modelli di nuova generazione: il Boeing 777-8 e il 777-9.

Questa è stata anche la 146^ consegna di un aereo Boeing 777-300ER alla Emirates. La compagnia aerea ha ricevuto il primo velivolo Boeing 777-300ER nella sua flotta nel marzo 2005 e negli ultimi 13 anni, il 777-300ER è diventato la spina dorsale della flotta che opera attualmente su oltre 119 destinazioni attraverso la rete globale della compagnia. L’età media dei Boeing 777-3000ER nella flotta di Emirates è di soli 6,5 anni.

La flotta Boeing 777 di Emirates ha trasportato quasi 350 milioni di passeggeri su oltre 1,28 milioni di voli, coprendo oltre 6,6 miliardi di chilometri dal 1996. Il primo 777 è stato consegnato a giugno del 1996, matricola A6-EMD.

Stabilendo gli standard per l’esperienza e la sicurezza dei passeggeri, Emirates ha costantemente investito nei suoi prodotti e servizi a bordo. La compagnia aerea ha recentemente inaugurato anche delle nuove cabine per i suoi Boeing 777-300ER, comprese le suite private First Class completamente modificate, oltre a sedili di nuova concezione e sistemi di intrattenimento a bordo migliorati per le cabine di classe Business ed Economy.

Emirates ha inoltre avviato un programma per riconfigurare i suoi 10 aeromobili Boeing 777-200LR, installando nuovi sedili della Business Class più ampi e una classe economica completamente rinnovata per migliorare il comfort dei passeggeri.

Dal 2009, Emirates ha anche utilizzato l’aereo cargo Boeing 777-F per facilitare il commercio globale. Con una capacità di oltre 100 tonnellate per volo, la flotta di 13 Boeing 777-F di Emirates sposta una varietà di merci incredibile, comprese le spedizioni pesanti e fuori misura, prodotti farmaceutici, fiori e cavalli da corsa su voli settimanali programmati verso oltre 40 destinazioni globali. Nel 2017, gli aerei cargo Boeing 777-F di Emirates hanno anche eseguito oltre 370 voli charter oltre le normali operazioni.

Emirates gestisce una delle più giovani flotte di velivoli al mondo con un’età media di 5,87 anni. La compagnia aerea medio orientale persegue un’ambiziosa strategia di rinnovo della flotta ritirando vecchi velivoli e introducendo aeromobili nuovi e più avanzati che portano a operazioni più efficienti.

Dal 2020, Emirates inizierà a prendere in consegna 35 Boeing 777-8 e 115 Boeing 777-9. Questi velivoli di nuova generazione avranno un design più efficiente dal punto di vista del consumo di carburante e saranno dotati di finestrini più grandi, maggiore pressione e umidità della cabina, soffitti più alti, cabina più ampia e un avanzato sistema di intrattenimento in volo che contribuirà a un’esperienza cliente superiore.

Fonte e photo, video credits: Emirates Airlines

Print Friendly, PDF & Email

Rispondi