Ha dell’incredibile la vicenda accaduta mercoledì 20 marzo 2019 a un uomo di 64 anni imbarcato come passeggero a bordo di un Dassault Rafale B dell’Aeronautica Militare Francese.

L’incidente è avvenuto pochi minuti dopo il decollo dalla base di Saint Dizier, attorno alle 13.52 ora locale, durante una missione addestrativa. Per cause ancora da stabilire l’uomo che sedeva sul sedile posteriore si è visto letteralmente eiettare fuori dal cockpit del velivolo.

L’identità del passeggero non è stata al momento rivelata; dalle poche fonti rilasciate pubblicamente dall’ufficio stampa della forza armata sappiamo soltanto che è un uomo, ha 64 anni e che non è un appartenente del Ministero della Difesa francese o in carico alle forze armate.

L’incidente fortunatamente non è stato fatale ne’ per il passeggero ne’ per il pilota. Entrambi gli occupanti però hanno subito ferite di vario tipo e sono stati costretti a ricorrere alle cure ospedaliere.

Lo stesso pilota infatti, pur con alcune ferite alle mani causate dall’improvviso distacco del canopy, è riuscito con perizia a far atterrare ugualmente il velivolo in tutta sicurezza.

Non è ancora chiaro, se a provocare l’eiezione del passeggero sia stata una manovra volontaria, un malfunzionamento o una sua distrazione; tale ipotesi al momento è tenuta in seria considerazione dagli inquirenti proprio a causa degli elevati standard di efficienza di questi seggiolini che rendono l’eventualità di un malfunzionamento un’ipotesi più che remota.

L’imbarco di giornalisti, VIP e personale autorizzato a bordo di velivoli militari è ormai una prassi largamente diffusa e anche piuttosto comune. Prima di ogni imbarco ai passeggeri viene puntualmente spiegato nel corso di un capillare briefing quelli che sono i comportamenti da tenere a bordo durante il volo, le procedure d’emergenza, di evacuazione e tutto ciò che durante l’intera fase del volo non deve essere assolutamente toccato; fra questi dispositivi la maniglia di attivazione espulsione seggiolino.

Testo: Simone Ferrante

A proposito dell'autore

Nato a Firenze nel 1986 è un grande appassionato di fotografia aeronautica e di tutto cio'che è ad ala fissa o rotante. Dal 2018 è collaboratore presso il portale online Aviation Report. Attualmente ricopre l'incarico di dipendente museale presso la Galleria degli Uffizi.

Post correlati

1 risposta

  1. Federico

    Forte .. doveva essere proprio rompipalle questo passeggero. .. lo ha eiettato al decollo io lo avrei eiettato a 4000 mt.. hahaha.

    Rispondi

Rispondi