I caccia Su-30M2 e i bombardieri Su-34 delle Russian Aerospace Forces hanno praticato l’atterraggio per la prima volta su un’autostrada nella regione di Rostov nell’ambito di una esercitazione aerea tattica.

I piloti dell’unità operativa aerea della quarta divisione aerea e del Comando delle forze di difesa aerea sono atterratti e decollati sull’autostrada larga 18 metri. Durante l’esercitazione, le forze di protezione a guardia della pista hanno respinto un attacco simulato di un gruppo di commandos.

Un elicottero Ka-27 utilizzato per la ricerca e soccorso ha anche simulato l’evacuazione di un militare ferito. Durante i voli di addestramento, i piloti hanno elaborato la procedura per l’atterraggio su una pista danneggiata e a seguito di un attacco con armi chimiche da parte del nemico.

Inoltre, durante i voli di addestramento, i caccia militari russi Su-30M2 e Su-34 si sono addestrati al combattimento aereo manovrato “dogfight” contro un nemico simulato, eseguendo manovre aeree complesse.

Fonte: Russian Aerospace Force, MoD russo
Video: New Update Defence

Rispondi