Ieri 18 giugno 2020, due bombardieri strategici stealth B-2 Spirit del 509th Bomb Wing, Whiteman Air Force Base, Missouri, hanno condotto un addestramento di integrazione e interoperabilità con gli F-35A norvegesi durante una missione di bombardamento strategico a lungo raggio e lunga durata a nord del Circolo polare artico.

La capacità e l’integrazione dei velivoli di quinta generazione della NATO è fondamentale per la superiorità aerea e consente un impegno di precisione negli ambienti più altamente contestati” , ha dichiarato il generale Jeff Harrigian, comandante delle Forze aeree statunitensi in Europa e Africa . “Le operazioni e gli impegni con i nostri alleati e partner, nella regione artica e altrove, dimostrano e rafforzano il nostro impegno condiviso per la sicurezza e la stabilità globali.

Un KC-135 Stratotanker del 100th Air Refueling Wing, RAF Mildenhall, Inghilterra, ha permesso ai B-2A Spirit di completare la missione di andata e ritorno dalla base dell’aeronautica militare USA di Whiteman. Queste missioni dei bombardieri strategici rappresentano l’impegno degli Stati Uniti nei confronti degli alleati e rafforzano la sicurezza regionale. Le missioni continueranno per poter lavorare con gli alleati nordici e condurre missioni artiche per garantire la prontezza e l’interoperabilità delle missioni.

Le caratteristiche del B-2 gli conferiscono la capacità unica di penetrare nelle difese più sofisticate del nemico e minacciare i suoi bersagli più preziosi e fortemente difesi. La sua capacità di penetrare nelle difese aeree nemiche per minacciare ritorsioni efficaci fornisce un deterrente e una forza di combattimento forte ed efficace.

Ne giorni scorsi, precisamente il 15 giugno e il 3 giugno scorsi, anche i B-52H Stratofortress avevano effettuato due missioni sull’artico e sull’Europa integrandosi con gli F-35A Norvegesi e con i Typhoon della Royal Air Force e i Mirage 2000 dell’Armèe del’Air, con questi ultimi due nell’ambito dell’esercitazione aero-navale NATO Baltops 2020. Durante questa seconda missione i B-52H americani sono stati intercettati dai caccia Su-27 Flanker della Flotta del Baltico russa.

A maggio invece sono stati due bombardieri strategici B-1B Lancer, del 28th Bomb Wing provenienti dalla Ellsworth Air Force Base in South Dakota, a volare sull’artico insieme a quattro F-35A della Royal Norwegian Air Force.

Print Friendly, PDF & Email
 

Rispondi