bombardieri americani B-1B a Guam
@ USAF / Staff Sgt. Jake Jacobsen

I bombardieri americani B-1B Lancer tornano a Guam

Lo scorso 23 maggio, i bombardieri americani B-1B assegnati al 28th Bomb Wing, provenienti dalla base aerea di Ellsworth in South Dakota, sono stati rischierati sulla base aerea di Andersen, Guam, a sostegno di uno schieramento di routine della Bomber Task Force.

Il personale e gli aerei del del 37th Expeditionary Bomb Squadron si integreranno e si addestreranno con gli alleati, i partner e la forza congiunta per migliorare la prontezza e rafforzare l’ordine internazionale nel teatro dell’Indo-Pacifico.

Quando il 37th EBS si addestra insieme ad alleati e partner, ottiene l’opportunità di rafforzare le nostre capacità di deterrenza dei bombardieri e dimostrare l’interoperabilità per rafforzare collettivamente la nostra capacità di sostenere un Indo-Pacifico libero e aperto“, ha affermato il Tenente Colonnello Christian Hoover, comandante del 37th Expeditionary Bomb Squadron. Prima di arrivare a Guam, i bombardieri B-1 si sono integrati con la Marina americana per condurre un addestramento specifico.

I bombardieri americani B-1B erano rientrati da poco da altri rischieramenti in Europa nell’ambito della missione Bomber Task Force Europe. A fine aprile i bombardieri assegnati al 9th EBS – Expeditionary Bomb Squadron provenienti dalla base aerea di Dyess erano rientrati a casa dopo aver completato un rischieramento di un mese sulla base aerea spagnola di Morón. Prima della spagna i B-1 erano stati schierati anche in Svezia.

Le missioni della Bomber Task Force aiutano a mantenere la stabilità e la sicurezza globale dimostrando la capacità di operare in diversi ambienti e luoghi, sviluppando allo stesso tempo le capacità militari degli alleati e dei partner. Condotte dal 2014, le missioni della Bomber Task Force servono al Comando Strategico degli Stati Uniti per testare e valutare regolarmente la prontezza delle risorse strategiche, garantendo la sicurezza e la stabilità della regione dell’Indo-Pacifico.

Contemporaneamente al rischieramento sull’isola di Guam dei bombardieri B-1, la Bomber Task Force da pochi giorni a rischierato anche due bombardieri strategici B-52H Stratofortress in Europa sulla base aerea britannica di RAF Fairford.

La missione Bomber Task Force 24 è una parte di routine delle esercitazioni globali su larga scala previste per il 2024, un termine generico per decine di esercitazioni e attività militari separate, sotto più comandi, che comportano un addestramento congiunto con alleati e partner in tutto il mondo.

Seguiteci anche sul nostro nuovo canale WhatsApp e sul nuovo canale Threads