X

 

SOCIAL MEDIA AVIATION REPORT


Belgio e Lussemburgo ricevono l’ultimo velivolo da trasporto A400M della flotta binazionale di 8 aerei

@ Defensie / Lucia Gaggero

L’Aeronautica militare del Belgio ha ricevuto il suo ultimo velivolo da trasporto A400M. Il nuovo aereo, insieme agli altri 7, sarà basato sull’aeroporto militare di Melsbroek, dove Belgio e Lussemburgo d’ora in poi opereranno insieme otto A400M nell’ambito di un ottimo esempio di cooperazione europea.

Da decenni il Belgio e il Granducato del Lussemburgo collaborano strettamente nel campo della difesa. Il 20 febbraio, con la firma di un accordo tecnico per un battaglione binazionale e una cerimonia di benvenuto per l’arrivo dell’ultimo velivolo da trasporto A400M della flotta binazionale, i due paesi confinanti rafforzano ancora una volta la loro partnership.

Belgio e Lussemburgo condividono una visione comune in materia di sicurezza e difesa e vantano una lunga tradizione di cooperazione in vari settori. Questa visione è stata riaffermata dal ministro della Difesa belga, Ludivine Dedonder, e dal suo omologo lussemburghese, Yuriko Backes, in occasione della firma di un accordo tecnico e del benvenuto all’ultimo aereo da trasporto A400M. Ciò è accaduto sulla base aerea del 15th Air Transport Wing di Melsbroek, dove è di stanza l’Unità di trasporto aereo binazionale Belgio-Lussemburgo A400M (BNU A400M).

Dopo la consegna ufficiale delle chiavi, i vigili del fuoco militari hanno eseguito il tradizionale battesimo con l’acqua. Con l’arrivo dell’ottavo e ultimo velivolo da trasporto A400M, la flotta binazionale è ora completa.

La consegna dell’ultimo A400M rappresenta una fase importante nella modernizzazione della nostra capacità aerea, un progetto sostenuto congiuntamente dai nostri paesi“, ha affermato il ministro belga. “Il ruolo strategico di questi velivoli, già dimostrato durante missioni critiche per la NATO e durante interventi umanitari, conferma che l’A400M è l’aereo europeo per eccellenza: veloce, versatile e con un carico utile eccezionale”, ha aggiunto il ministro.

La celebrazione dell’arrivo dell’ultimo A400M e la firma dell’accordo ‘Ermesinde’ sono un perfetto esempio della politica di difesa europea in azione“, conclude il ministro.

Le forze aeree belghe e lussemburghesi operano congiuntamente con l’Airbus A400M dall’ottobre 2020, quando il primo aereo è arrivato alla base aerea di Melsbroek vicino a Bruxelles. Dal cuore dell’Europa, l’A400M trasporta truppe, trasporta carichi di grandi dimensioni e lancia materiale in molteplici missioni in tutto il mondo. In Belgio l’A400M ha sostituito l’americano C-130H Hercules.

Il C-130H era in servizio presso il 15th Air Transport Wing dal 1972, un compito ora svolto dall’aereo da trasporto europeo con nuove e significative capacità. “L’A400M può trasportare almeno il doppio del carico utile del C-130”, spiega un loadmaster belga dell’A400M che in precedenza aveva utilizzato l’Hercules. “Ciò ci consente di trasportare nuovi equipaggiamenti militari più grandi e pesanti di prima”.

Per un pilota del 15th Air Transport Wing, i principali vantaggi dell’A400M sono la digitalizzazione e la tecnologia, che lo rendono “un aereo potente”. “Ha molte possibilità di automazione, che rendono il volo più sicuro nei momenti di pressione, ma è anche possibile volare manualmente senza automazione. Anche questo è fantastico.

L’unità binazionale Belgio-Lussemburgo sta attualmente utilizzando la sua flotta di aerei Airbus A400M per missioni sia tattiche che logistiche, come il trasporto di fino a 116 soldati completamente equipaggiati e il trasporto di carichi di grandi dimensioni, inclusi veicoli, container ed elicotteri come l’NH90. L’unità si addestra, inoltre, con i paesi alleati e con altri velivoli da trasporto, come ad esempio con l’esercitazione Heavy Alloy che si è svolta in Italia nel 2022 con la 46^ Brigata Aerea di Pisa.

Seguiteci anche sul nostro nuovo canale WhatsApp

Categorie: News Militari
Redazione di Aviation Report: Dalla redazione di Aviation Report // From editorial staff

Il nostro sito utilizza solo cookies tecnici e di funzionalità.

Leggi tutto