Il 30 gennaio 2018 circa 300 aviatori, quattro bombardieri strategici B-52H Stratofortress e l’equipaggiamento di supporto assegnato al 5th Bomb Wing della base aerea della Minot Air Force Base, North Dakota, sono tornati a casa al termine del loro dispiegamento sulla RAF Fairford, in Inghilterra.

Lo scopo del dispiegamento dei B-52 dell’Air Force Global Strike Command sulla RAF Fairford è stato quello di esercitare lo stato di preparazione al combattimento presso una base avanzata americana per i bombardieri strategici in Europa. Questo rischieramento di bombardieri in Europa nel 2018 ha incluso anche l’addestramento congiunto con gli alleati per migliorare l’interoperabilità dei bombardieri USA.

La presenza dei bombardieri dell’AFGSC in Europa è una chiara dimostrazione della capacità dell’Aeronautica statunitense di utilizzare la potenza e la precisione di attacco della propria componente da bombardamento a lungo raggio. Mentre era schierato, il 23rd Expeditionary Bomb Squadron ha effettuato 36 sortite senza nessuna cancellazione a sostegno della task force bombardieri dello U.S. European Command, il Comando europeo degli Stati Uniti.

Durante il nostro periodo trascorso qui, la 23rd EBS si è integrata con 13 nazioni in tutta la regione, dai paesi baltici del nord alla Spagna e all’Italia del sud“, ha affermato il tenente colonnello Michael Maginness, comandante della 23rd EBS. “Abbiamo davvero dimostrato le capacità dei bombardieri strategici qui alla RAF Fairford.

Questo schieramento della task force dei bombardieri USA ha compreso anche uno storico addestramento congiunto tra i Bomber Barons e le forze speciali lituane. “Siamo stati onorati di essere il primo reparto aereo ad impiegare munizioni inerte aria-terra in Lituania, controllate dai JTAC Joint Terminal Attack Controllers lituani“, ha affermato Maginness.

Il 23rd Expeditionary Bomb Squadron ha, inoltre, intrapreso molteplici eventi per dimostrare una grande ospitalità a favore di rappresentanti della vita civile locale e di club di appassionati di aviazione, nonché a favore delle gerarchie della US Air Force e della Royal Air Force.

Gli Stati Uniti hanno una lunga storia di utilizzo dei bombardieri della Eighth Air Force nel Regno Unito“, ha detto Maginness. “È giusto che nel 2018, gli USA siano ancora integrati con i nostri grandi partner, gli inglesi, che gestiscono i bombardieri della Eighth AF a partire dalla base aerea di RAF Fairford“.

Fonte e photo credits: Us Air Force in Europe

Rispondi