autogiro Avian Pegasus
@ arcaerosystems

ARC Aerosystems fa risorgere l’autogiro Avian Pegasus

ARC Aerosystems ha annunciato il ritorno dell’autogiro Avian Pegasus, un aereo sviluppato in Canada negli anni ’60 e che rimane l’unico autogiro certificato FAA Parte 27 al mondo. È dotato di capacità di decollo con decollo e atterraggio a rollio zero e funge da dimostratore tecnologico per l’aereo ad ala rotante composto Linx P9 a nove posti della start-up britannica.

Il Linx P9 incorporerà la tecnologia di decollo verticale del Pegasus, nonché un sistema di propulsione ibrido e controlli di volo avanzati, offrendo una soluzione di trasporto aereo regionale veloce ed efficiente. L’azienda sta inoltre sviluppando un piccolo  modello P3  e il drone cargo senza equipaggio C-600.

ARC esplorerà anche il potenziale del Pegasus come soluzione retrò al moderno problema dei taxi aerei e della mobilità aerea urbana“, ha affermato la società. “Il Pegasus offre numerosi vantaggi rispetto agli emergenti aerei elettrici a decollo e atterraggio verticale, come minore rumore e consumo energetico, maggiore sicurezza e minori costi di manutenzione. Il Pegasus è già certificato e collaudato, a differenza di molti concetti eVTOL che sono ancora in fase sperimentale”.

ARC inizierà i voli di prova dell’autogiro Avian Pegasus all’inizio del 2024 presso la sua struttura a Cranfield, nel Regno Unito. Per condurre i voli ha designato Chris Taylor, un pilota collaudatore qualificato e di grande esperienza con oltre 400 diversi tipi di aeromobili nel suo portafoglio.