E’ in programma per il 30 settembre 2019 il 2° Corso di paracadutismo indetto per quest’anno dalla sezione di Firenze dell’A.N.P.d’I. e necessario al rilascio del “Brevetto di Abillitazione al Lancio col Paracadute”. Il corso è aperto a tutti coloro che possiedono buone doti atletiche con una età compresa fra i 16 e i 55 anni; i minorenni dovranno essere autorizzati da entrambi i genitori muniti di copia del documento di identità.

Le lezioni hanno una durata di 2 mesi e vengono svolte il lunedì, il mercoledì e il venerdì dalle 19.30 alle 20.30 presso la sede dell’associazione in Piazza San Pancrazio,2 a Firenze. Durante il corso sono previsti test scritti di verifica delle lezioni e al termine di quest’ultimo viene effettuato un esame orale necessario a valutare la preparazione generale del candidato prima di poter svolgere i lanci dall’aereo.

I lanci per il conseguimento dell’abilitazione si svolgono con materiali militari o equivalenti e svolti con la collaborazione del C.A.PAR., secondo le procedure previste, ma svolti con i vettori civili (Pilatus Porter PC6, Cessna C206). Al candidato, una volta superato con successo l’esito del corso, verrà rilasciato l’attestato di brevetto direttamente dall’associazione il quale sarà poi convalidato dal Centro Addestramento Paracadutismo. Si tratta di un brevetto riconosciuto ufficialmente dal Ministero della Difesa e consente al personale in servizio presso le FF.OO, le FF.AA. o altri Corpi dello Stato, di fregiarsi del relativo distintivo.

L’associazione trae le sue radici l’11 gennaio 1946 quando venne fondata l’ l’A.P.I. (Associazione Paracadutisti Italiani), denominata successivamente FIPS (Federazione Italiana Paracadutismo Sportivo) e infine A.N.P.d’I. Quest’ultima sarà finalmente riconosciuta con DPR n° 629 del 10 febbraio 1956. Oggi si articola su 122 sezioni distribuite uniformemente sul territorio nazionale e dispone di ben 9 Scuole di Paracadutismo U.E.P. (Unione Europea di Paracadutismo).

Per maggiori informazioni e dettagli contattare: Istr. Jacopo Grassi info@paracadutistiFirenze.it

Testo: Simone Ferrante

Print Friendly, PDF & Email

Rispondi