Airbus Helicopters ha consegnato il suo 1000° elicottero Super Puma: un H215 multi-motore bicilindrico assemblato a Marignane, in Francia, e consegnato alla Polizia Federale tedesca (Bundespolizei) per supportare il comando centrale per le emergenze marittime (Havariekommando) nella gestione di tali emergenze al largo delle coste tedesche.

Con questa consegna Airbus completa l’ordine della polizia federale tedesca per quattro H215, i primi tre dei quali erano stati consegnati a dicembre 2018, e porta la flotta Super Puma della polizia federale tedesca a 23 elicotteri, tra cui 19 AS332 L1, rendendo la Bundespolizei uno dei maggiori operatori di Super Puma nel mondo.

“La famiglia di elicotteri civili e militari Super Puma ha costantemente operato a ottimi livelli grazie alla sua capacità di rispondere alle diverse esigenze dei clienti, sia che si stia combattendo incendi, costruendo linee elettriche, trasportando truppe o salvando vite umane in ambienti estremi”, ha dichiarato Bruno Even, CEO di Airbus Helicopters. “Grazie alla nostra stretta collaborazione con clienti di lunga data come la Polizia Federale tedesca, di cui siamo onorati che gestisca il nostro 1000° Super Puma, possiamo migliorare continuamente i nostri prodotti e continuare a soddisfare per i decenni a venire le esigenze del mercato in costante evoluzione“.

Oggi, il Super Puma è in dotazione a quasi 100 clienti in 59 Paesi suddivisi tra tutte le regioni del mondo. La famiglia Super Puma è composta dagli H215 e H225 per il mercato civile, e viene prodotta da Airbus Helicopters per le forze dell’ordine, il lavoro aereo, le operazioni di ricerca e soccorso, il trasporto offshore e le missioni governative, ed è apprezzata per la sua versatilità e capacità di operare in condizioni ambientali estreme. Nel settore militare, Airbus Helicopters offre, tra gli altri, gli H215M e H225M per operazioni di ricerca e soccorso, trasporto di truppe, operazioni speciali e missioni di interesse generale.

Immagini: Airbus Helicopters

Print Friendly, PDF & Email

Rispondi