Airbus ha ottenuto da parte del Dipartimento della Difesa australiano un’estensione  di cinque anni del contratto TLS (through-life support) per il supporto all’elicottero da ricognizione armato (Armed Reconnaissance Helicopter – ARH) Tiger, in dotazione all’esercito australiano.

L’estensione TLS, che copre il programma ARH fino al 2025, comprende:

  • Manutenzione più estesa dei velivoli e dei loro componenti;
  • Manutenzione operativa degli elicotteri destinati alla formazione;
  • Addestramento dell’equipaggio e del personale tecnico, inclusa la manutenzione dei dispositivi di addestramento;
  • Servizi di progettazione, inclusa l’incorporazione di apparecchiature OEM (Original Equipment Manufacturer)
  • Sviluppo e test di sistemi e software;
  • Supporto completo delle parti, inclusa manutenzione (MRO – Maintenance, Repair and Overhaul), acquisto, stoccaggio e distribuzione;
  • Pubblicazioni tecniche, policy di manutenzione e gestione della flotta. 

L’elicottero da combattimento a due posti ARH Tiger è un asset fondamentale per l’esercito australiano. Attualmente, la flotta costituita da 22 ARH Tiger ha effettuato oltre 30.000 ore di volo in missioni di sorveglianza diurna e notturna e di supporto in combattimento.

A livello globale, sono stati consegnati 181 Tiger in Australia, Francia, Germania e Spagna, per un totale ad oggi di oltre 115.000 ore di volo. Dapprima schierato nel 2009 in Afghanistan dall’esercito francese, il Tiger continua a dimostrare il proprio ruolo essenziale nei teatri di operazioni militari, in quanto elicottero d’attacco altamente versatile, furtivo e manovrabile.

Print Friendly, PDF & Email

Rispondi