Le forze armate lussemburghesi hanno preso in consegna il suo aereo da trasporto militare Airbus A400M, che è stato accettato alla linea di assemblaggio finale A400M a Siviglia (Spagna). Farà una prima tappa in Lussemburgo prima di proseguire il suo viaggio verso il 15th Wing Air Transport a Melsbroek (Belgio), dove avrà sede l’unità di trasporto aereo congiunta di Belgio e Lussemburgo. Con questa consegna, il Lussemburgo diventa il settimo operatore A400M.

L’aereo, noto come MSN104 , sarà operato dalle forze armate lussemburghesi e dal Belgio all’interno di un’unità binazionale, insieme ai sette A400M ordinati dal Belgio, che dovrebbe ricevere il suo primo aereo nelle prossime settimane. Il Belgio sta acquistando gli Airbus A400M per sostituire i suoi C-130H Hercules.

Alberto Gutierrez, capo degli aeromobili militari di Airbus Defence and Space, ha dichiarato: “ Accolgo con favore il Lussemburgo nella crescente comunità di utenti dell’A400M. Con 94 aeromobili in servizio, l’A400M sta diventando sempre più la spina dorsale della mobilità aerea dei nostri clienti, sia in ambienti civili che militari, come si è visto nelle recenti missioni di crisi COVID-19 in tutto il mondo.

L’A400M ha recentemente ottenuto funzionalità aggiuntive come il lancio simultaneo di paracadutisti per un massimo di 116 paracadutisti utilizzando le porte laterali, il volo automatico a bassa quota in buone condizioni meteorologiche (l’unico aereo da trasporto militare con questa capacità) e l’aviolancio di materiali che consente di far cadere automaticamente un singolo carico di 16 tonnellate tramite l’estrazione del paracadute.

Inoltre, è possibile lanciare per gravità 25 tonnellate ed è possibile l’aviolancio manuale fino a 19 tonnellate su pallet (un passaggio) o 25 tonnellate (due passaggi) su una pista non asfaltata. Per quanto riguarda le operazioni di rifornimento in volo per elicotteri, l’A400M ha recentemente effettuato i primi contatti con trasferimento di carburante con un elicottero H225M Caracal delle forze aeree francesi.

In totale, ad oggi, sono 94 gli A400M operativi e in servizio con le forze aeree di Francia, Germania, Malesia, Spagna, Turchia, Regno Unito e Lussemburgo. Molti sono stati utilizzati in questi mesi di emergenza mondiale per il trasporto di materiali sanitari e protezioni individuali utili alla lotta contro l’epidemia del Covid-19.

Print Friendly, PDF & Email
 

Rispondi