E' online il nostro nuovo canale Telegram aggiornato giornalmente con immagini, video, notizie da tutto il mondo dell'aviazione militare e commerciale. Iscriviti oggi cliccando qui, siamo già in tanti!
Industria Aeronautica

Airbus consegna il 7.000esimo elicottero H125 Ecureuil

Airbus Helicopters ha consegnato il suo 7.000esimo elicottero della famiglia Ecureuil. Il monomotore leggero H125, assemblato a Marignane, in Francia, è stato venduto alla Blugeon Hélicoptères, azienda francese specializzata nel lavoro al gancio baricentrico in alta quota.

Questo nuovo H125 si unirà alla flotta esistente di Blugeon di cinque elicotteri H125 situati in tre diverse basi nelle Alpi francesi e una quarta nei Pirenei. Ognuno di loro vola in media 600 ore all’anno eseguendo il trasporto passeggeri, la sorveglianza di linee elettriche, la realizzazione di film, la manutenzione preventiva delle valanghe, il soccorso alpino e il sollevamento su larga scala.

Blugeon è orgogliosa di prendere in consegna questo nuovo H125, il sesto della nostra flotta. Sono particolarmente orgoglioso di questo traguardo condiviso poiché questo particolare elicottero è il 7.000esimo Ecureuil prodotto da Airbus“, ha affermato Christian Blugeon, CEO e fondatore di Blugeon elicotteri. “Ho pilotato l’H125 per più di 20 anni e ho accumulato molta esperienza con questo elicottero con il quale abbiamo già volato quasi 45.000 ore. È un elemento chiave per la nostra strategia di sviluppo“, ha aggiunto.

Da quando il primo Ecureuil ha preso il volo nel 1974, questa famiglia di velivoli ha cambiato per sempre il mercato degli elicotteri leggeri e il modo in cui vengono eseguiti i lavori aerei”, ha affermato Axel Aloccio, capo del programma Elicotteri leggeri di Airbus Helicopters. “Concepito per essere un elicottero semplice, pratico e competitivo, il segreto del suo successo sta nelle sue eccellenti prestazioni e nella sua incredibile capacità di adattarsi alle esigenze degli operatori. È proprio grazie alla fiducia di operatori come Blugeon che celebriamo il pietra miliare della 7.000esima consegna di oggi”.

L’Ecureuil è attualmente gestito da 2.014 clienti in 124 paesi che rappresentano tutte le regioni del mondo. La famiglia Ecureuil è composta dall’H125, l’H130 nel mercato civile, prodotto principalmente per il lavoro aereo, il trasporto passeggeri e i voli d’affari, oltre che per i servizi pubblici e i servizi medici di emergenza (EMS).

Nel mercato militare, l’H125M è particolarmente popolare per la ricognizione armata o l’attacco leggero, nonché come piattaforma di addestramento. Sia la versione civile che quella militare hanno già superato i 37 milioni di ore di volo.

L’Ecureuil ha anche diversi record di altitudine al suo attivo. Il più notevole di questi è stato raggiunto il 14 maggio 2005, quando Didier Delsalle è atterrato sulla vetta del Monte Everest ai comandi di un H125 di serie, l’unico elicottero ad aver mai compiuto questa straordinaria impresa.

Seguiteci anche sul nostro nuovo canale Telegram.

Condividi
Emanuele "Mané" Ferretti

Emanuele Ferretti, per gli amici Manè, è da sempre un grande appassionato di volo. Oltre ad avere all'attivo diverse centinaia di ore di volo in parapendio ed in paramotore, Mané lavora in una azienda aeronautica in provincia di Ascoli Piceno. La passione per la fotografia e per la natura lo ha portato a scoprire il mondo con i mezzi più disparati: dalla canoa, alla moto, al paramotore.

Il nostro sito utilizza solo cookies tecnici e di funzionalità.

Leggi tutto