X

 

SOCIAL MEDIA AVIATION REPORT


Air New Zealand utilizzerà ALIA di BETA come aereo di lancio per il programma Mission Next Gen Aircraft

@ Air New Zealand

Air New Zealand ha annunciato l’ALIA come il primo acquisto da parte della compagnia aerea di un aereo di nuova generazione nel suo programma Mission Next Gen Aircraft. Progettato dalla società aerospaziale elettrica BETA Technologies, l’aereo completamente elettrico alimentato a batteria dovrebbe unirsi alla flotta di Air New Zealand nel 2026.

Air New Zealand sta acquistando la versione convenzionale di decollo e atterraggio dell’ALIA. L’annuncio segue un periodo di valutazione e diligenza di 18 mesi da parte di Air New Zealand. Attraverso il programma Mission Next Gen Aircraft della compagnia aerea, ha cercato e ricevuto idee e intuizioni da 30 organizzazioni, selezionando quattro partner con cui lavorare a stretto contatto con l’obiettivo di lanciare voli commerciali utilizzando aerei di prossima generazione nel 2026.

ALIA di BETA è il primo ordine commerciale nel programma. Air New Zealand opererà inizialmente l’aereo come servizio solo cargo in collaborazione con New Zealand Post, su una rotta selezionata attraverso un processo di manifestazione di interesse (EOI) con gli aeroporti di Aotearoa.

L’amministratore delegato di Air New Zealand, Greg Foran, afferma che l’acquisto consolida l’impegno di Air New Zealand a far volare aerei a basse emissioni in Nuova Zelanda. “Questo è un piccolo ma importante passo in un viaggio molto più ampio per Air New Zealand. C’è molto lavoro davanti a noi, ma siamo incredibilmente impegnati e questo acquisto segna un nuovo capitolo per la compagnia aerea.

Decarbonizzare l’aviazione non è facile e abbiamo molto lavoro da fare. Dobbiamo accelerare il ritmo del cambiamento nella tecnologia, nelle infrastrutture, nelle operazioni e nella regolamentazione. Anche se questo aereo si aggiungerà, e non sostituirà, alla nostra flotta esistente, è un catalizzatore per questo cambiamento. Volando con l’ALIA, speriamo di far avanzare le nostre conoscenze e la trasformazione necessaria nel sistema aeronautico di Aotearoa per permetterci di volare con una flotta più grande. sostituzione degli aerei di prossima generazione a partire dal 2030.

L’amministratore delegato di BETA Kyle Clark afferma di applaudire l’approccio di Air New Zealand alla decarbonizzazione dell’aviazione. “Air New Zealand è estremamente focalizzata nel portare le tecnologie su larga scala il più rapidamente possibile, sia per soddisfare le proprie ambizioni di decarbonizzazione sia per cambiare il panorama dell’aviazione più ampio.

Nell’ultimo anno, oltre a partnership, collaborazione e diligenza, abbiamo visto l’approccio lungimirante, ma pragmatico e metodico di Air New Zealand all’innovazione. Siamo gratificati dalla fiducia della compagnia aerea nella nostra tecnologia come soluzione in grado di soddisfare le loro esigenze operative e non vediamo l’ora di continuare a lavorare fianco a fianco mentre portiamo l’ALIA sul mercato per il 2026.

Emanuele "Mané" Ferretti: Emanuele Ferretti, per gli amici Manè, è da sempre un grande appassionato di volo. Oltre ad avere all'attivo diverse centinaia di ore di volo in parapendio ed in paramotore, Mané lavora in una azienda aeronautica in provincia di Ascoli Piceno. La passione per la fotografia e per la natura lo ha portato a scoprire il mondo con i mezzi più disparati: dalla canoa, alla moto, al paramotore.

Il nostro sito utilizza solo cookies tecnici e di funzionalità.

Leggi tutto