La Northrop Grumman ha annunciato, il 4 ottobre 2018, che l’Aeronautica Militare Italiana ha completato i test operativi per l’integrazione del missile Advanced Anti-Radiation Guided Missile (AARGM) sul velivolo da combattimento Tornado ECR (Electronic Combat and Reconnaissance) presso il Naval Air Warfare Center di China Lake.

Una serie di test di volo è culminata con due colpi diretti su obiettivi critici per la difesa aerea che confermano l’efficacia operativa e l’idoneità dell’AARGM sul Tornado dell’Aeronautica Militare Italiana. Il completamento con successo dei test operativi consente così alla Forza Armata di integrare l’AARGM nei gruppi di volo operativi.

L’AGM-88E AARGM è il missile anti-radar più avanzato oggi disponibile ed è in grado di ingaggiare le minacce tradizionali e avanzate della difesa aerea terrestre e marittima. L’AARGM è costituiro da un missile anti-radiazioni ad alta velocità con miglioramenti tatticamente significativi tra cui una nuova unità di guida con sistema di posizionamento globale GPS e un’antenna anti-radiazioni potenziata con un processore di segnale digitale. L’AARGM è anche equipaggiato con una testa di ricerca ad onde millimetriche che fornisce una guida sostanzialmente migliorata.

Siamo orgogliosi di aver supportato l’Aeronautica Militare Italiana nel completare con successo questo traguardo cruciale e nel portare il sistema d’arma nello stato operativo“, ha affermato Cary Ralston, Vicepresidente e Direttore Generale di Northrop Grumman Innovation Systems. “Congratulazioni all’Aeronautica Militare Italiana e al team congiunto che ha lavorato a stretto contatto per raggiungere questo importante traguardo“.

L’Italia ha firmato un memorandum d’intesa con gli Stati Uniti nel 2005 per sviluppare in modo cooperativo il missile AGM-88E AARGM. La U.S. Navy è l’agente esecutivo del programma, attualmente in produzione a pieno regime e schierata, a supporto dei requisiti operativi per la US Navy e il Corpo dei Marines statunitensi.

Il completamento dei test operativi rende i velivoli Tornado ECR la quarta piattaforma operativa ad utilizzare il missile AARGM. Gli altri aerei da combattimento sono l’F/A-18C/D Hornet, l’F/A-18E/F Super Hornet e l’EA-18G Growler.

Fonte: Northrop Grumman

Rispondi