X

 

SOCIAL MEDIA AVIATION REPORT


Aereo di quinta generazione KAAN: secondo volo di test per il nuovo caccia della Turchia

@ TAI

L’aereo di quinta generazione KAAN è andato in volo per la seconda volta. Il progetto del National Combat Aircraft turco, avviato dalla Presidenza delle industrie della difesa per soddisfare le esigenze delle forze aeree di Ankara è sviluppato dalle industrie aeronautiche e spaziali turche (TUSAŞ). Il KAAN è rimasto in volo per 14 minuti, raggiungendo un’altitudine di 10.000 piedi e una velocità di 230 nodi.

Halik Görgün, il Segretario delle Turkish Defence Industries, che si è riunito con i piloti collaudatori e il team di progetto dopo il secondo volo, ha detto che “… sì, siamo emozionati, ma anche orgogliosi. Abbiamo assistito ad un altro giorno importante nella storia dell’aviazione turca e nella storia della difesa turca. Il nostro nuovo aereo da guerra ha effettuato oggi il suo secondo volo, il primo volo è stato completato il 21 febbraio. Oggi , dopo che i dati ottenuti dopo il primo volo sono stati valutati e analizzati, i preparativi per il secondo volo sono stati completati e questa mattina abbiamo effettuato volo. Ancora una volta, è stato un volo di grande successo, proprio come il primo. I dati ricevuti saranno valutati dall’intero team e proseguiranno i preparativi per i voli successivi.”

Le attività di produzione dell’aereo di quinta generazione KAAN, che avrebbe tutte le capacità dei velivoli da combattimento di quinta generazione come elevata manovrabilità, bassa visibilità radar, architettura avionica aperta allo sviluppo, maggiore consapevolezza situazionale e interoperabilità, sono iniziate nel marzo 2022.

Le installazioni dei componenti sono state completate tra maggio e novembre 2022 e la catena di montaggio finale è stata messa in funzione nel novembre 2022. I test intensivi dei sistemi dell’aereo sono stati effettuati tra il mese di dicembre 2022 e gennaio 2023 e l’hangar è stato lasciato prima del previsto, il 10 febbraio 2023, con la prima attività di avviamento del motore effettuata il 12 febbraio 2023.

Il 17 marzo 2023 sono stati completati con successo i primi test di rullaggio lento. Nel periodo precedente al primo volo sono state effettuate le attività di potenziamento necessarie per questa attività e sono stati completati i test pre-volo. Il National Combat Aircraft KAAN ha effettuato il suo primo volo il 21 febbraio 2024.

Il costruttore TAI prevede di produrre altri 2 prototipi del National Combat Aircraft (MMU – Milli Muharip Uçak) KAAN entro il 2026. Lo sviluppo della configurazione Block-0, che sarà consegnata al Comando delle Forze Aeree, è previsto entro il 2029, mentre 10 aerei Block-1 da produrre nell’ambito della Fase 2 saranno consegnati all’aeronautica turca tra il 2030 e il 2033. Tuttavia, questa data annunciata dall’aeronautica militare turca è stata rivista da TAI al 2028.

Nell’ambito della Fase 3 prevista tra il 2034 e il 2040 verranno svolte le attività di sviluppo e produzione di massa di altri blocchi del velivolo di quinta generazione turco previsto in 250 unità. Anche questa data è stata già rivista da TAI come 2030. Il caccia stealth turco KAAN, che è descritto come un velivolo di generazione 4.5 nella prima fase, mira a raggiungere lo stato di quinta generazione nella fase finale del progetto con il raggiungimento della FOC previsto a metà degli anni ’30.

L’aereo di quinta generazione KAAN dovrebbe essere mantenuto operativo nell’inventario dell’aeronautica militare turca fino al 2070 e sarà interoperabile con altri importanti assetti come l’F-16. Il KAAN sarà un velivolo multiruolo, progettato principalmente per ruoli aria-aria, ma anche con capacità nei ruoli aria-superficie.

L’idea di un caccia da superiorità aerea stealth all’avanguardia è il fondamento dello sviluppo del jet da combattimento turco KAAN che avrebbe dovuto sostituire la flotta di caccia F-16C/D della Turchia quando fu concepito per la prima volta all’inizio degli anni 2010. All’epoca, l’aeronautica militare turca non aveva un urgente bisogno di un caccia di quinta generazione perché il paese era un partner essenziale del programma F-35 Joint Strike Fighter e aveva in programma di acquistarne 100, con un investimento di 1,4 miliardi di dollari, che avrebbero dovuto sostituire in prima battuta gli F-4E-2020 Terminator.

Seguiteci anche sul nostro nuovo canale WhatsApp e sul nuovo canale Threads

Redazione di Aviation Report: Dalla redazione di Aviation Report // From editorial staff

Il nostro sito utilizza solo cookies tecnici e di funzionalità.

Leggi tutto