E' online il nostro nuovo canale Telegram aggiornato giornalmente con immagini, video, notizie da tutto il mondo dell'aviazione militare e commerciale. Iscriviti oggi cliccando qui, siamo già in tanti!
News Militari

AERALIS svela due repliche a grandezza naturale del suo innovativo jet modulare e convertibile. Con un cambio di ali o di motore si trasforma da addestratore a jet d’attacco!

AERALIS, lo sviluppatore britannico di jet militari modulari e convertibili, ha svelato due repliche a grandezza naturale dell’innovativo jet modulare dell’azienda alla DIMDEX 2022, la fiera sulla difesa e la sicurezza organizzata dalle forze armate del Qatar a Doha.

I modelli di velivolo sono repliche a grandezza naturale di due varianti del jet modulare AERALIS, con una lunghezza di 11,3 m e un’apertura alare di 10 m. Un modello è completamente assemblato nella configurazione Advanced Jet Trainer e decorato con una livrea ispirata alla Qatar Emiri Air Force (QEAF). Il secondo modello è una versione modulare presentata in uno stato semi-smontato per dimostrare come la fusoliera a nucleo comune possa costituire la base di una serie di altre varianti di velivoli. Le repliche sono state prodotte nel Regno Unito e spedite in Qatar appositamente per questo evento.

L’evento segue un 2021 di successo per lo sviluppatore di jet britannico. L’anno scorso la società ha firmato un contratto triennale con il Rapid Capabilities Office (RCO) della Royal Air Force, nonché accordi di collaborazione con Thales nel Regno Unito, Atkins e Siemens. AERALIS ha anche firmato un Memorandum d’intesa con Rolls-Royce per esplorare le opzioni iniziali e future per soddisfare i requisiti di propulsione del velivolo. Nel 2021 AERALIS ha anche firmato un accordo di investimento con Barzan Holdings del Qatar, che ha fornito un investimento iniziale per supportare AERALIS nella fase di progettazione preliminare.

AERALIS sta sviluppando un aereo che può essere convertito da un addestratore a un jet più veloce e aggressivo sostituendo alcune parti intercambiabili, i motori, le ali e l’abitacolo. L’aereo biposto dovrebbe avere almeno tre varianti basate sulla stessa fusoliera ma dotate di diverse configurazioni di motore e ali: un addestratore di base, un aereo da combattimento più veloce e manovrabile e un aereo da ricognizione con ali più lunghe e motore più efficiente.

Il sistema aeronautico modulare AERALIS semplifica i processi di progettazione, sviluppo e supporto in servizio per velivoli militari attraverso molteplici ruoli di addestramento e di prima linea, contribuendo a ridurre la complessità e i costi di acquisizione e supporto rispetto ad approcci più tradizionali. Questa piattaforma potrebbe rivoluzionare il mercato degli addestratori o degli aerei da attacco leggeri e consentirebbe agli operatori di ridurre significativamente le proprie flotte con notevoli risparmi sui costi di acquisizione e gestione.

Photo credits: AERALIS

Seguiteci anche sul nostro nuovo canale Telegram

Condividi
Redazione di Aviation Report

Dalla redazione di Aviation Report // From editorial staff

Il nostro sito utilizza solo cookies tecnici e di funzionalità.

Leggi tutto