X

 

SOCIAL MEDIA AVIATION REPORT


68 aerei militari cinesi entrano nella zona di identificazione della difesa aerea (ADIZ) di Taiwan

@ China Military / Cui Baoliang

Un record di 68 aerei militari cinesi, più 13 navi militari sono entrati, oggi, nella zona di identificazione della difesa aerea (ADIZ) di Taiwan, con alcuni velivoli che hanno anche attraversato la linea mediana di Taiwan.

Il Ministero della Difesa Nazionale di Taipei ha annunciato che 68 aerei militari dell’Aeronautica militare dell’Esercito popolare di liberazione cinese (PLAAF) e 13 navi da guerra della Marina dell’Esercito popolare di liberazione (PLAN) cinese hanno invaso l’ADIZ di Taiwan. Inoltre, molti di questi aerei e navi hanno attraversato la linea mediana e “hanno gravemente deteriorato l’attuale situazione nello Stretto di Taiwan“, si legge nella dichiarazione del Ministero della Difesa (MND).

49 aerei sono stati rilevati a est della linea mediana, tra cui: sette aerei da combattimento Chengdu J-10, sei jet da combattimento Shenyang J-11, 10 aerei da combattimento Shenyang J-16, 24 caccia Sukhoi Su-30, uno Shaanxi Y-8 EW aereo da guerra elettronica e uno Shaanxi Y-8 ASW aereo da guerra anti-sottomarino. Di questi, i sei caccia J-11 e i 24 caccia Su-30 hanno attraversato direttamente la linea mediana.

L’MND non ha ancora rilasciato informazioni sui tipi di aeromobili che sono entrati in aree dell’ADIZ non vicine alla linea mediana ma dovrebbero esserci anche i bombardiere H-6K. Taiwan ha affermato che le forze armate hanno utilizzato metodi congiunti di intelligence, sorveglianza e ricognizione per diventare pienamente consapevoli delle dinamiche in mare e nei cieli. Oltre a trasmettere avvisi di lasciare l’ADIZ di Taiwan, in risposta i militari hanno impiegato il pattugliamento dei propri aerei da combattimento, navi militari e sistemi missilistici a terra.

Il ministero ha condannato il “deliberato superamento della linea mediana dello stretto e l’intrusione nel mare e nello spazio aereo che circonda Taiwan” e che le forze armate di Taipei “agiranno risolutamente per salvaguardare la sicurezza nazionale e garantire che la democrazia e la libertà non siano minacciate“.

I 68 aerei militari del PLAAF che hanno violato l’ADIZ di Taiwan è un nuovo record assoluto per il maggior numero di aerei militari cinesi visti nella zona in un giorno. Il precedente record di un solo giorno era di 56 velivoli, stabilito il 4 ottobre 2021. Dal 1955 esiste un tacito accordo tra Cina e Taiwan di non oltrepassare la linea mediana, nota anche come linea Davis. Tuttavia, il 21 settembre 2020, Pechino ha unilateralmente negato l’esistenza della linea mediana nello Stretto di Taiwan.

@ MND Taiwan MoD

Con gli aerei da guerra cinesi che si sono avvicinati così tanto all’isola, i piloti hanno potuto confermare visivamente la linea di costa e la catena montuosa centrale. Il comando orientale cinese ha condotto esercitazioni congiunte realistiche di scenari di combattimento nello spazio marittimo e aereo a nord, sud-ovest e ad est dell’isola di Taiwan, continuando a testare le capacità operative congiunte delle truppe, è stato confermato in un comunicato stampa.

Nell’autunno del 2020, gli aerei militari cinesi hanno attraversato la linea mediana in alcune occasioni ed sono entrati nell’ADIZ di Taiwan. Negli ultimi due anni, ci sono stati altri incidenti in cui le forze armate di Pechino hanno attraversato la linea mediana, ma ad oggi resta ancora un evento relativamente raro.

Seguiteci anche sul nostro canale Telegram.

Redazione di Aviation Report: Dalla redazione di Aviation Report // From editorial staff

Il nostro sito utilizza solo cookies tecnici e di funzionalità.

Leggi tutto