Il 16 Marzo 2016 il Gruppo Aerei Imbarcati della Marine Nationale francese è decollato dalla portaerei Charles de Gaulle R-91 che è rientrata alla base navale di Tolone dalla missione “Arromanche 2”, la campagna aerea contro l’ISIS durata 4 mesi a supporto della più grande operazione Chammal in Iraq e Siria.

La Charles de Gaulle aveva lasciato il porto di Tolone il 18 Novembre 2015, dopo gli attacchi terroristici a Parigi, ed aveva iniziato ada operare con il suo gruppo navale ed aereo prima nel Mediterraneo orientale, spostandosi successivamente nel golfo arabico.

Poco prima di entrare a Tolone i caccia dell’intero gruppo aereo sono decollati per le rispettive basi aeree, segnando però un significativo obiettivo, quello dell’ulitmo decollo operativo da una portaerei tramite catapulta per l’Aéronautique Navale Super Etendard Modernisé (SEM), che verrà ritirato dal servizio attivo nel corso del 2016. Il Super Etendard Modernisé verrà sostituito nel suo ruolo di caccia-bombardiere dal moderno e polivalente Rafale Marine che rimarrà così l’unico aereo militare imbarcato a disposizione della Marina francese.

L’onore dell’ultimo decollo è stato lasciato al velivolo con seriale “1”, il primo di 71 Super Etendards costruito per la Marine Nationale, e successivamente nel corso della carriera operativa aggiornati allo standard SEM. L’aereo è entrato in servizio nel 1978 ed ha servito sempre nella Flottille 17F di Landiviseau partecipando a tutte le operazioni aeree in scenari operativi alla quale ha preso parte la Francia.

Photo e video credits: © A.Pugnet & M.Brebel / Marine Nationale, © Etat-major des armées / Marine nationale

Rispondi