Oggi 14 febbraio 2014 si è conclusa la prima edizione del 2014 dell’esercitazione Red Flag che, iniziata il 27 gennaio, come di consueto si è svolta a partire dalla base aerea di Nellis e sui cieli del Nevada Test and Training Range.Gli equipaggi dei velivoli da combattimento delle forze aeree dell’USAF, della Navy, dei Marines e degli alleati di Gran Bretagna ed Australia hanno dato vita alla battaglia aerea simulata ogni anno contribuisce a massimizzare l’addestramento, la prontezza al combattimento e la capacità di sopravvivenza in uno scenario degradato e ad alto livello di minaccia.
L’esercitazione viene organizzata dal 414th Combat Training Squadron basata a Nellis che dal 1975 è sede storica di questa grande esercitazione. Nella norma due schieramenti si fronteggiano come Blue Force, composta da elementi USA e dagli alleati, e come Red Force composta invece da elementi USA, addestrati all’utilizzo di tecniche e modalità usate dal nemico, organizzati sotto il comando del 57th Adversary Tactics Group.
Come tutti gli anni le operazioni aeree si sono svolte di giorno come di notte portando l’addestramento a livelli estremamente elevati anche se in un contesto simulato.

red flag 2014 esercitazione red flag 2014

red flag 2014 nellis afb esercitazione red flag 2014 nellis afb nevada

Quest’anno hanno partecipato all’esercitazione velivoli Tornado GR4 e Typhoon della Royal Air Force insieme agli F-18 Hornet della Royal Australian Air Force che hanno affiancato i velivoli americani come F-22, F-16, F/A-18, F-15C, F-15E Strike Eagles, EA-6B Prowlers, EA-18G Growlers, B-2 Spirit del13th Bomb Squadron e tutti gli aerei di supporto come tanker KC-135, trasporti C-17 e aerei per guerra elettronica come gli RC-135. Naturalmente la lista non finisce qui!
Degna di nota come sempre la partecipazione fondamentale di due reparti molto particolari come il 64th Aggressor Squadron e il 65th Aggressor Squadron che con i loro F-16 ed F-15 della Red Force sono incaricati di simulare il nemico, in un ruolo molto critico, provvedendo a creare un alto e realistico livello di minaccia agli stessi equipaggi americani come a quelli alleati.
Un addestramento indispensabile a preparare gli equipaggi anche a minacce future che potrebbero presentarsi e per non farsi cogliere impreparati ad affrontarle. Il 64th AGRS e il 65th AGRS addestrano il personale di volo combattendo come farebbero nella realtà le forze aeree avversarie.

Nel seguente video le bellissime immagini dei velivoli impegnati nell’esercitazione Red Flag 2014-1 sulla Nellis Air Force Base nel Nevada, USA.

Fonte, immagini e video credits: Nellis AFB, 99th Air Base Wing Public Affairs

A proposito dell'autore

Dalla redazione di Aviation Report

Post correlati

Rispondi