Abbiamo avuto l’occasione di partecipare ad un sessione di spotting serale all’interno del Aeroporto Milanese di Milano Malpensa.

Sicuramente scenografico poter stare nel piazzale dell’aeroporto in mezzo agli aerei e ai mezzi che freneticamente si muovono per rispettare orari e tabelle di volo.

Immersi nel normale traffico giornaliero non sono mancati alcuni ospiti un po’ speciali, o perché “vestiti” con una livrea speciale o semplicemente perché non così comuni sul nostro aeroporto.

Il calar della sera, complice una bella serata estiva senza nuvole, ha regalato luci e prospettive a dir poco particolari.

Ecco i dettagli degli aerei che più hanno catturato la nostra attenzione.

Reg. Nr. Tipo di velivolo operatore Note
AP-BMG Boeing 777-2Q8(ER) PIA Pakistan International Airlines Special color con livrea retò
anni ‘60
ET-ASG Boeing 787-8 Dreamliner Ethiopian
Airlines
HL-8216 Boeing 777-3B5(ER) Korean Air Lines Special color “LOVE”
3C-LLU Boeing 767-306(ER) Ceiba Intercontinental
EC-JNF Boeing 737-85P(WL) Air Europa Special color “Extremadura”
A7-HSJ Airbus A320-232(CJ)(WL) Prestige Aero della Famiglia reale del
Qatar
EC-HDS Boeing 757-200 Privilege Style
TC-SGM Airbus A310-300 TC-SGMULS Airlines Cargo
4K-SW008 Boeing 747-400F Silk Way West Airlines
A6-DDA Boeing 777F EtihadAirways – cargo
TC-JPG Airbus A320-200 Turkish
Airlines
D-AGWI Airbus A319-100 Germanwings
B-6073 Airbus A330-200 Air China
HA-LXF Airbus A321-200 Wizz Air
CS-DUE RaytheonHawker 750 NetJets Europe
YL-LCT Airbus A320-200 Alba Star
D-AEAQ Airbus A300-600 EAT Leipzig (DHL)
G-EZUZ Airbus A320-200 EasyJet
I-NDDL Boeing 767-300 Neos
SP-LIB Embraer ERJ-175 LOT – Polish Airlines
G-RJXI Embraer ERJ-145 BmiRegional
EI-IKF Airbus A320-200 Alitalia
EI-CMD Boeing 767-324(ER)(WL) Blue panarama Airlines
G-RJXI Embraer ERJ-145EP Brussels Airlines
A7-ACE Airbus A330-200 Qatar Airways
I-AIGH Boeing 767-200 Meridiana
EP-IBB Airbus A300-600 Iran Air
LX-LQD De Havilland Canada DHC-8-400

Testo e immagini: Tommaso Munforti

A proposito dell'autore

Appassionato di aviazione fin da bambino, quando un F-104 gli diede “l’imprinting” con un passaggio a bassa quota sopra la casa dei nonni che lo lasciò spaventato e senza fiato. Da allora si interessa di tutto ciò che vola, meglio se leggero come un elicottero, affasciante come un warbird, o grosso come un cargo … ma lo Starfigher è e sarà sempre il suo aereo preferito! Ingegnere aeronautico è coordinatore tecnico per una primaria industria meccanica italiana. Negli anni ha avuto la possibilità di volare a bordo dei seguenti aeromobili quali: HH-212, HH-3F e HH-139 e su diversi aerei dell’aviazione generale come SIAI 205, 208, P92, SA-350-B3 e molti altri.

Post correlati

Rispondi