La Saab ha presentato una nuova variante del suo caccia JAS-39 Gripen: il Gripen Aggressor. Il Gripen Aggressor si basa sulla versione Gripen C ed è una piattaforma per il mercato del Dissimilar Air Combat Training. Il Gripen Aggressor porta con se un mix unico di elevate prestazioni, flessibilità combinate con un basso costo del ciclo di vita.

Oggi esiste un segmento crescente all’interno del mercato del DACT – Dissimilar Air Combat Training per poter fornire le dovute capacità “aggressor” e un addestramento al combattimento veramente realistico. Il Gripen Aggressor fornisce un eccezionale sistema d’addestramento contro i quali i piloti potranno affinare e perfezionare le loro abilità al combattimento contro una minaccia nemica di elevate prestazioni.

Questa variante del famoso velivolo svedese si basa sul comprovato sistema d’arma Gripen serie C. Porta con se tutte le caratteristiche tecniche associate alla versione C insieme alle sue avanzate funzionalità di sensori e scambio dati, ma non trasporterà armamento reale. La serie C del Gripen è già in servizio in alcune nazioni, comprese alcune membri della NATO.

Un aereo aggressor, o “adversary”, è utilizzato per agire come una forza opposta a quella in addestramento. Utilizzando tattiche, tecniche e procedure nemiche forniscono un ambiente realistico per i piloti che si addestrano al combattimento aereo. Saab vede potenzialmente la piattaforma come un’opzione di alto contenuto tecnico, operativo e formativo da fornire alla United States Air Force’s Adversary Air (ADAIR) e alla UK MOD Air Support to Defence Operational Training (ASDOT) per preparare i piloti alle sfide del complesso combattimento aereo moderno.

Fonte e video credits: Saab

A proposito dell'autore

Dalla redazione di Aviation Report

Post correlati

Rispondi