Secondo quanto riportato dall’agenzia russa TASS, la Russia sarebbe pronta a produrre la nuova versione dual-control Mil Mi-28UB del famoso elicottero da combattimento Night Hunter da assegnare all’esercito russo.

La nuova versione del Mi-28 manterrà tutte le funzioni dell’elicottero da combattimento, ma la versione dual-control semplificherà i processi di addestramento dei piloti militari che voleranno sul Night Hunter e permetterà il controllo dell’elicottero da entrambi i posti. L’elicottero sarà equipaggiato con un cockpit più grande e resistente a proiettili calibro 20mm, seggiolini ad attenuazione di energia per assorbire eventuali urti, motori VK-2500, missili, razzi non guidati e un cannone da 30mm. Il primo prototipo del Mi-28NE (versione export del Mi-28UB) è stato costruito nel 2014 e i collaudi sono terminati a fine 2015.

Secondo quanto dichiarato dalla Russian Helicopters le capacità del nuovo elicottero apriranno eccellenti prospettive di vendita sia in Russia che all’estero. Il Mil Mi-28NE è quindi un elicottero da combattimento ogni tempo in grado di attaccare mezzi corazzati di ogni tipo, di colpire bersagli aerei a basse prestazioni, di eseguire missioni di ricognizione e missioni di forward air controller per la designazioni di bersagli a favore di altri elicotteri o aerei da attacco.

Rispondi