Da venerdì 1 Giugno fino a domenica 3 Giugno il lungomare di Ostia è stato palcoscenico della seconda edizione del Roma Internation Air Show, organizzato dall’Aeroclub Volere & Volare e dal Comune di Roma, e diretto da Maurizio de Rinaldis (ex PAN Frecce Tricolori)

air show ostia 2012 roma international air show 2012

Preannunciato come una delle più importanti manifestazioni aeree italiane del 2012, il Roma International Air Show 2012 ha subito alcune variazioni al programma di volo dovute anche ad un rispetto dovuto agli eventi sismici verificatisi in quei giorni in Emilia Romagna. Nonostante la maggiore sobrietà richiesta dagli eventi, si sono avvicendati sulla spiaggia antistante Ostia Lido nomi importanti dell’acrobazia aerea civile e militare italiana ed internazionale.

Grazie all’autorizzazione ed al supporto dello Stato Maggiore dell’Aeronautica Militare e del suo Ufficio Stampa il 2 Giugno siamo stati ospiti del Comando Aeroporto di Pratica di Mare per poter visitare la linea di volo dei velivoli che il giorno successivo avrebbero partecipato alla manifestazione aerea. 4 F-16 Olandesi e Belgi facevano bella mostra di se di fianco agli L-39C dei Bretling Jet Team, pattuglia acrobatica civile, e agli SF-260D dell’Orus Team. Gli F-16 tirati a lucido dagli specialisti erano sottoposti ad un’attenta manutenzione in attesa del display. Di lato i nove MB-339A della PAN Frecce Tricolori appena arrivati da Rivolto venivano presi in carico dagli specialisti per il parcheggio ed il successivo check di tutti gli apparati di bordo. I velivoli portano sulla sinistra del muso il logo dei 30 anni del connubio tra la PAN e il velivolo Aermacchi MB-339A che ricorre proprio quest’anno.

L’F-16 Demo Team della Royal Netherland Air Force è costituito da personale del 311st Squadron e del 313rd Squadron entrambi basati sulla base aerea di Volkel. Per due anni questi due reparti avranno la responsabilità della presentazione in volo dell’F-16, per poi passarla ai reparti di volo della base aerea di Leeuwarden per i successivi due anni. Il Display Pilot di quest’anno è il Capitano Stefan “Stitch” Hutten che ha il compito di mettere in luce le eccellenti prestazioni e manovrabilità del velivolo e le notevoli capacità dei piloti da caccia dell’Aeronautica Militare Olandese. Per quanto riguarda il team della Belgian Air Component, l’F-16 è pilotato dal Capitano Renaud “Grat” Thys in servizio come istruttore presso il 350th (F) Squadron/2nd Tactical Wing sulla base aerea di Florennes, mentre l‘A109BA è pilotato dal Tenente Igor Craeghs e dal Tenente Filip ‘FLIP’ Peremans del 1st Wing basato sulla base aerea di Beauvechain.

Il 3 Giugno giorno della manifestazione ci accompagna il bel tempo e dal tetto dello stabilimento Belsito assistiamo alla manifestazione. Spettacolo sicuramente coinvolgente quello proposto dai francesi del Breatling Jet Team su 7 velivoli L-39C Albatros, e come sempre spettacolari sono state le esibizioni dei due F-16, special color, dei Demo Team Olandese e Belga. Sempre la Belgian Air Component ha proposto anche l’esibizione dell’elicottero A-109 del Display Team anche questo in versione special color per i festeggiamenti delle 100000 ore di volo ed i 20 anni di utilizzo di questo elicottero da parte della Forza Aerea. Degno sicuramente di nota il passaggio dell‘Airbus A321 dell’Alitalia con i colori che la compagnia aerea di bandiera portava negli anni 70, scortato dai due F-16 Viper.

manifestazione aerea ostia 2012 manifestazione aerea roma 2012

In splendida forma l’Orus Team su 3 velivoli SF-260D e Francesco Fornabaio con il suo Extra 300. Ricordiamo brevemente che l’Orus Team è composto da ex piloti militari ed ex appartenenti alla Pattuglia Acrobatica Nazionale. Risalente alla prima pattuglia civile, i famosi Alpi Eagles, gli Orus negli ultimi 10 anni hanno partecipato a più di 300 manifestazioni in Italia e all’estero esibendosi davanti a più di 30 milioni di spettatori, guadagnandosi così un posto tra le migliori pattuglie acrobatiche civile nel panorama mondiale. L‘Aeronautica Militare e la Guardia di Finanza hanno portato in volo rispettivamente un AMX del Reparto Sperimentale Volo ed un ATR-42MP del Gruppo Esplorazione Aeromarittima entrambi basati sulla base aerea di Pratica di Mare. Molto interessante anche il display del nuovo AW-109N Nexus del Servizio Aereo dei Carabinieri.

Vi lasciamo come al solito alle immagini di questa bella giornata, chiusa dalle meravigliose manovre acrobatiche delle Frecce Tricolori che ci hanno regalato le grandi emozioni di sempre ma questa volta con un pensiero in più di solidarietà rivolta a tutti i nostri amici dell’Emilia Romagna.

Aviation Report desidera ringraziare l’Aero Club Volere e Volare per il supporto durante i giorni dell’air show e lo Stato Maggiore dell’Aeronautica Militare, il Cap. S. Testa dell’Ufficio Stampa dell’Aeronautica Militare, il Ten. O. Fantozzi, il Mar. F. Abissi e il Mar. V. Saccente del Comando Aeroporto Pratica di Mare per la disponibilità, la cordialità e la professionalità con cui ci hanno accolto.

Testo: Stefano Monteleone
Immagini: Michele Monteleone

2 Risposte

Rispondi