L’8 Gennaio 2015 il Ministero della Difesa degli Stati Uniti ha annunciato una nuova riorganizzazione delle forze aeree basate attualmente in Europa. Nell’ambito di questa riorganizzazione cade anche la decisione di basare i primi due squadrons di F-35A sulla base aerea di RAF Lakenheath.Attualmente RAF Lakenheath ospita il 48th Fighter Wing “Liberty Wing” con i suoi squadrons: il 493rd Fighter Squadron equipaggiato con i velivoli F-15C/D Eagle, il 492nd Fighter Squadron e il 494th Fighter Squadron con gli F-15E Strike Eagle e il 56th Rescue Squadron con gli elicotteri CSAR HH-60G PaveHawk. I velivoli da combattimento Eagles saranno sostituiti con due squadrons che a pieno regime disporranno di 24 Joint Strike Fighter cadauno.

Questa riorganizzazione che riguarderà anche altre basi e reparti europei dovrebbe iniziare intorno al 2019. Vediamo più in dettaglio in cosa consiste questa nuova e futura organizzazione dell’USAFE.
I 10 CV-22B Osprey e i 10 MC-130J Commando II del 352nd Special Operations Group lasceranno la RAF Mildenhall per essere dislocati in Germania sulla Spangdahlem AB.
Il 606th Air Control Squadron traslocherà dalla Spangdahlem AB alla Aviano Air Base in Italia.
I KC-135 Stratotankers del 100th Air Refuelling Wing lasceranno la RAF Mildenhall per la base aerea di Ramstein in Germania.
Gli F-35A americani dovrebbero arrivare nel Regno Unito nel 2020 per sostituire gli Eagles sulla RAF Lakenheath, ma la data ultima di partenza degli F-15 ancora non è stata stabilita. La scelta di basare gli F-35A a Lakenheath è scaturita dal fatto che gli stessi velivoli inglesi saranno basati sulla RAF Marham aumentando così le opportunità di addestramento e supporto congiunto delle due comunità di JSF.
Questi cambiamenti avranno effetti anche sui reparti basati a Lajes nelle Azzorre, a quellli basati sulle RAF station di Alconbury, Molesworth, Croughton e Waddington che dovrebbe accogliere, tramite il 95th Reconnaissance Squadron, i detachments provvisori dei velivoli RC-135 Rivet Joint americani che attualmente sono ospitati a Mildenhall.

Testo: Stefano Monteleone
Fonte: USAFE 48th Fighter Wing PAO, Lockheed Martin F35 website
Immagini: Lockheed Martin

Rispondi