Al via l’assemblaggio finale dei primi due velivoli M-346 per la Forza Aerea polacca che sono stati  presentati al Comandante Generale delle Forze Armate polacche e saranno consegnati a novembre, in linea con le tempistiche previste dal programma.

Presso la divisione velivoli a Venegono Superiore (VA), con una cerimonia cui hanno preso parte il Comandante Generale delle Forze Armate polacche, Gen. Miroslaw Rozanski, il Generale di Brigata Tomasz Drewniak, Ispettore della Forza Aerea, il colonnello Paweł Smereka, Comandante della 41esima base aerea di addestramento e il Capo della divisione Velivoli di Finmeccanica, Filippo Bagnato sono stati presentati i primi due velivoli da addestramento avanzato M-346 in fase finale di assemblaggio la cui consegna è prevista per il mese di novembre 2016.

Il contratto, firmato a febbraio del 2014, con la Forza Aerea polacca prevede la fornitura di otto velivoli da addestramento e dei relativi sistemi di addestramento a terra con aule dedicate e materiali didattici, il supporto logistico e un programma di formazione per piloti ed ingegneri.
Inoltre verrà fornito anche un “Full Mission Simulator”, simulatore di ultima generazione in grado di replicare ogni possibile scenario operativo e che può anche essere messo in connessione con il velivolo durante le missioni di addestramento in volo, consentendo agli allievi piloti di simulare voli in formazione o missioni tattiche congiunte.
Gli M-346 andranno a sostituire i TS-11 Iskra attualmente in linea.

Ricordiamo ancora che l’addestratore M-346 è già in servizio presso le forze aeree di Italia, Israele e della Repubblica di Singapore, per un totale, compresa la Polonia, di 59 velivoli ordinati, e che il velivolo nella versione T-100 è entrato nel programma T-X, la gara per la selezione del futuro addetratore avanzato per la United States Air Force.

Fonte: Alenia Finmeccanica

Rispondi