Un tanker KC-767A dell’Aeronautica Militare ha completato con successo il primo rifornimento in volo, certificato, di un velivolo da combattimento F-35A della U.S. Air Force il 29 di Luglio sul deserto della California.

Il KC-767A italiano è il primo aereo da rifornimento in volo internazionale e non operato dall’USAF a completare il percorso di certificazione al rifornimento con un aereo F-35 americano. Durante il volo, il KC-767A ha completato 25 contatti in volo con l’F-35A rifornendo poi il velivolo con 16,000 libre di carburante. Ricordiamo che l’Aeronautica Militare Italiana ha in carico una flotta di 4 velivoli KC-767A tanker, che è un derivato del velivolo commerciale Boeing 767.

L’Italia metterà in servizio nel prossimo futuro l’F-35 sia con l’Aeronautica Militare che con l’Aviazione Navale della Marina andando a sostituire le attuali flotte di Tornado, AMX e AV-8B Harrier. La certificazione al rifornimento in volo tra il KC-767 e gli F-35 amplierà ancora di più sia le capacità operative degli F-35 italiani sia la capacità di supporto aereo e rifornimento alle forze aeree alleate che utilizzeranno gli F-35.

Fonte: Lockheed Martin

Rispondi