Il motore Rolls-Royce Trent XWB-97, l’ultima e più potente versione della famiglia Trent XWB, il più efficiente grande motore aereo civile al mondo, ha ottenuto la certificazione al volo, aprendo la strada all’entrata in servizio da quest’anno.

Il Trent XWB-97 sarà l’esclusiva motorizzazione dell’Airbus A350-1000. Con una spinta di 97.000 libbre, si basa sul successo della versione con una spinta di 84.000 libbre del motore Trent XWB, che ha fornito prestazioni eccezionali dal momento dell’entrata in servizio sull’Airbus A350-900 nel 2015.

La certificazione rilasciata da EASA (European Aviation Safety Agency / Agenzia Europea per la Sicurezza del Volo) costituisce un’ulteriore pietra miliare per il successo del Trent XWB, che ha già raccolto ordini per oltre 1600 motori da parte di 40 clienti in tutto il mondo, stabilendo un record per il ritmo di vendita di un motore per aerei widebody.

Il motore è parzialmente realizzato in Italia. EMA, Europea Microfusioni Aerospaziali S.p.A, società del gruppo Rolls-Royce con stabilimento a Morra de Sanctis in provincia di Avellino, realizza gli statori per la turbina. Forgital Italy Spa con sede a Velo d’Astico (VI) e la controllata Fly Spa con sede a Grigno (TN)  realizzano il fan case module – il grande “anello” di titanio – con un diametro di 3,2 metri che avvolge la ventola, come si vede nella foto.

La certificazione è avvenuta a distanza di una settimana dall’equivalente approvazione da parte della EASA del Trent 1000 TEN, sviluppato per equipaggiare tutte le varianti del Boeing 787 Dreamliner.

L’aumento di potenza del Trent XWB-97 rispetto al Trent XWB-84 è ottenuto grazie ad una combinazione di una nuova tecnologia per l’alta temperatura della turbina, un core (nucleo) più grande e l’avanzata architettura aerodinamica della ventola del motore.

Siamo molto orgogliosi del successo del programma Trent XWB e non vediamo l’ora di vedere entrare in servizio la nuova variante, entro la fine dell’anno”, ha detto  Andrew Gwynne, Ingegnere Capo del programma Trent XWB. “Abbiamo lavorato in stretto contatto con il team di Airbus e con EASA per arrivare a questo traguardo e vorremmo ringraziarli per il loro supporto“.

Rolls-Royce Holdings plc, nel mondo e in Italia

La visione di Rolls-Royce è di essere il leader nel mercato per sistemi di potenza high performance laddove le nostre competenze ingegneristiche, estensione globale e profonde conoscenze industriali forniscono soluzioni e relazioni di alto livello per i clienti. Operiamo in cinque settori: Aerospazio Civile, Aerospazio per la Difesa, Marino, Nucleare e Sistemi di potenza. Rolls-Royce ha clienti in oltre 150 paesi, comprese più di 400 compagnie aeree e società di leasing, 160 forze armate, 4.000 clienti navali, di cui 70 marine militari e oltre 5.000 clienti nel settore sistemi di potenza e nucleare.

Nel 2016 la compagnia ha registrato un fatturato di 13,8 miliardi di sterline di cui circa la metà per servizi post vendita. Il portafoglio ordini ammontava a £80 mld, alla fine del 2016. Rolls-Royce ha investito £1,3 mld in ricerca e sviluppo nel 2016. La ricerca coinvolge anche 31 University Technology Centre di cui uno all’Università di Genova. Rolls-Royce ha oltre 50.000 dipendenti in oltre 46 nazioni, di cui oltre 16.500 sono ingegneri.

Il Gruppo è caratterizzato da un forte impegno a favore dell’apprendistato, del reclutamento di laureati e della progressiva crescita delle competenze dei dipendenti. Nel 2016 sono entrati nel gruppo 274 laureati e 327 apprendisti tramite il programma globale di formazione.

Fonte: Rolls Royce

Rispondi