Mercoledì 28 Gennaio 2015, il Pentagono ha annunciato di aver scelto il quadrimotore Boeing 747-8 quale sostituto per l’attuale aereo che serve nell’USAF come Air Force One. I due Boeing 747-200B (VC-25) che servono, oggi, il presidente USA raggiungeranno nel 2020 il traguardo dei 30 anni di vita.

Il B747-8 è l’ultima versione del noto velivolo commerciale della Boeing ed è, come affermato dal Segretario dell’USAF Deborah Lee, l’unico velivolo che con le opportune modifiche richieste potrà soddisfare le necessità di trasporto del presidente USA.
L’USAF dovrebbe acquistare tre esemplari del B747-8, che verranno trasformati a livello di avionica, sistemi di condotta, controllo e difesa antimissile per soddisfare i requisiti per poter operare quale Air Force One quando il presidente è a bordo.

l’Attuale VC-25 è in servizio in due esemplari (28000 e 29000) e sono assegnati al Presidential Airlift Group dell’Air Mobility Command 89th Airlift Wing basato sulla Andrews Joint Air Force Base in Maryland. I due aerei sono stati consegnati il 6 Settembre 1990 (il 28000) e il 23 Dicembre 1990 (il 29000).
Le principali differenze con il velivolo commerciale riguardano: il numero di passeggeri trasportati, i sistemi di navigazione e comunicazione allo stato dell’arte, la configurazione degli interni, i sistemi di autodifesa e di rifornimento in volo.

Fonte e photo credits: United States Air Force PAO
U.S. Air Force photo by Senior Airman Elizabeth Slater

A proposito dell'autore

Dalla redazione di Aviation Report

Post correlati

Rispondi