Oggi 22 Febbraio 2016 al porto di Catania, a bordo della Fregata D642 Montcalm della Marine Nazionale francese si è tenuto il Press Day per l’inizio della esercitazione a guida NATO “Dynamic Manta 2016”. L’esercitazione si svolgerà fino al 2 Marzo 2016 al largo delle acque del Mar Jonio ed in quelle del canale di Sicilia e parteciperanno assetti navali di superficie, subaquei ed aerei di Francia, Grecia, Italia, Spagna, Turchia, Regno Unito, e USA sotto il controllo della NATO Allied Marittime Command e Command Submarine (COMSUB NATO).

L’Italia che ospita l’evento nelle “host base” di Augusta Naval Base e di AFB Sigonella Catania, fornisce anche il supporto logistico e tecnico per tutta la durata dell’esercitazione, che come nelle edizioni precedenti si propone come traning per testare e mettere a punto procedure comuni e prontezza operativa “Antisom” dei reparti ed assetti delle forze coinvolte.

Dal porto della città Etnea hanno “salpato le ancore” per portarsi in zona d’operazioni 5 unità di cui due Fregate classe “Rejna Sofia” della Armada Spagnola, un rifornitore di squadra ed una Fregata della Marine Nazionale Francese ed un Sommergibile “HS Pipino” classe 214 della Marina Ellenica a cui nei giorni successivi si aggiungeranno altre unità (Turche, USA ed Inglesi) tra cui la nostra Fregata “Libeccio” ed il Sommergile “Todaro” della classe 212.

Presenti ad illustrare gli obiettivi dell’esercitazione e rispondere alle domande dei presenti l’Ammiraglio della Marina Militare Italiana Giorgio Lazio capo Staff del Comando Marittimo NATO, Contrammiraglio della Marina Militare Nicola De Felice ed il Capitano di Fregata della Royal Navy Nicholas Wheeler responsabile COMSUB NATO per il settore SUD.

Testo e foto: Gianni Scuderi

Rispondi