Provenienti dagli Stati Uniti e dopo uno scalo tecnico a Santa María (Azzorre), due velivoli Cessna 208B dotati di missioni di intelligence, sorveglianza e ricognizione, nell’acronimo militare ISR, sono arrivati all’aeroporto di Gran Canaria giovedì 30 novembre. Venerdì 1 dicembre, hanno lasciato l’aeroporto di Gran Canaria per Djamena dopo una sosta a Bamako.

Questi velivoli, che portavano registrazioni provvisorie dagli Stati Uniti, erano in consegna all’aviazione militare del Ciad come parte di un programma di aiuti degli Stati Uniti ai paesi africani nell’ambito della lotta anti-terrorismo.

Cessna 208B Grand Caravan Fuerza Aérea de ChadL’Aviazione Militare del Ciad aveva sofferto nello scorso luglio, la distruzione di gran parte della sua già limitata aeronautica militare a causa di una forte tempesta di pioggia e vento e da attacchi portati da guerriglieri islamisti locali e provenienti dai paesi limitrofi. Questo programma di aiuti include anche altri paesi come il Niger, il Camerun e le Filippine.

In passato, altri paesi hanno beneficiato di queste donazioni per sostenere le operazioni contro il terrorismo e per il mantenimento della pace. Nel 2013 il Niger prese in consegna due velivoli Cessna 208B così coma la Mauritania nel 2015. Questi velivoli Cessna erano sempre equipaggiati con sistemi con capacità ISR.

Nel 2016 invece fu la volta di altri due Cessna 208B Grand Caravan destinati a all’Uganda e alla sua Aviazione Militiare Popolare , UPDAF – Uganda Popular Defence Air Force. In quella occasione i velivoli sono stati consegnati a sostegno della lotta del contingente militare del governo ugandese inviato nella vicina Somalia per contrastare il movimento guerrigliero di Al Shabaab.

Cessna 208B Grand Caravan Uganda People’s Defense Air Force

Cessna 208B Grand Caravan Uganda People’s Defense Air Force

Testo e photo credits: Antonio Rodriguez Santana

Rispondi