Domenica 25 settembre, si è svolta sul litorale di Scicli (RG) la manifestazione aerea “Donnalucata Air Show” con l’esibizione in volo di velivoli in dotazione all’Aeronautica Militare (AM).

Nonostante le condizioni meteorologiche non ottimali il pubblico ha potuto assistere alle dimostrazioni di un elicottero HH 139A del 82°Centro C.S.A.R. e degli Eurofighter F2000 del 37° Stormo di Trapani, nonchè del “familiare” velivolo Breguet 1150 Atlantic del 41° Stormo Antisom di Sigonella che dal 1972 vola su quel litorale a salvaguardia delle nostre coste e mari.

Come di consueto a conclusione della manifestazione, l’esibizione delle Frecce Tricolori della Pattuglia Acrobatica Nazionale che, nella loro ultima esibizione stagionale, hanno colorato con il loro tricolore il cielo grigio del litorale Ragusano.

Lungo le vie di Donnalucata sono stati adibiti diversi stand tra i quali l’area espositiva istituzionale dell’AM e quello illustrativo dell’Aeroporto e del 41° Stormo Antisom di Sigonella che per l’occasione ha mostrato, incuriosendo gli appassionati, un intero “cockpit” (cabina di pilotaggio) dell’Atlantic.

Tutto il supporto tecnico-logistico alla manifestazione, oltre che dall’Aeroporto civile e dall’Aeroclub di Comiso, è stato fornito dall’AM tramite il 37° Stormo di Trapani.

Per l’Aeronautica Militare è stata un’occasione per mostrare la propria organizzazione e le capacità o​perative che la Forza Armata svolge quotidianamente al servizio del Paese in Italia e fuori da confini nazionali.

La Difesa Aerea dello spazio aereo nazionale “operazione Cieli Sicuri”, il supporto in favore della popolazione con costante attività di ricerca e soccorso, il trasporto sanitario d’urgenza, il servizio meteorologico e del controllo traffico aereo, sono solo alcuni esempi del costante impegno degli uomini e delle donne dell’AM.

Fonte e photo credits: UCOM Aeronautica Militare, 41° Stormo

Rispondi